Attentato Marsiglia, il fratello di Ahmed Hannachi arrestato a Ferrara

Anis Hannachi è stato arrestato nella giornata di ieri a Ferrara. L’uomo è accusato di “partecipazione ad associazione terroristica e complicità”.

chiudi

Caricamento Player...

FERRARA – Uno dei fratelli di Ahmed Hannachi, il killer di Marsiglia, è stato arrestato a Ferrara nella giornata di ieri. L’uomo, che era da tempo monitorato dai servizi, è stato individuato con precisione  ieri mattina e bloccato dalla polizia di Bologna e Ferrara ieri sera su disposizione della procura Antiterrorismo di Roma che ha dato seguito a un mandato di arresto europeo dalla magistratura francese. L’arresto, secondo fonti investigative, è giunto “al termine di un’articolarissima attività investigativa” coordinata dal servizio centrale per il contrasto del terrorismo esterno della Dcpp-Ucigos che ha portato al rintraccio del ricercato in territorio.

Il fratello di Ahmed Hannachi ora è posto a disposizione della  Procura Generale presso la Corte di Appello di Bologna

Al momento l’uomo si trova a disposizione della Procura Federale della Corte d’Appello di Bologna ed è accusato di “partecipazione ad associazione terroristica e complicità” nell’atroce delitto commesso dal fratello. La procura di Roma nel frattempo ha aperto un fascicolo per associazione terroristica, e i magistrati sono in attesa di ascoltare Ramona Cargelutti, la moglie di Ahmed Hannachi. I due si sono sposati ad Aprilia nel 2008 anche se la loro relazione è finita da tempo.