Atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo: cos’è, come funziona, quando è possibile proporlo e i tempi da rispettare

Atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo, tutto quello che c’è da sapere: cos’è, quando può essere proposto e i tempi da rispettare…

Atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo

L’ingiunto può presentare un’opposizione al decreto ingiuntivo qualora ritenga ingiusta la condanna impugnando il decreto emesso nei suoi confronti. L’atto va presentato entro 40 giorni dalla notifica del decreto dinanzi ad un ufficio giudiziario e va notificata al ricorrente presso il procuratore oppure se fatta di persona presso il luogo dove il ricorrente ha fissato il suo domicilio. All’interno dell’atto di opposizione, il debitore dovrà precisare e sottolineare le ragioni secondo le quali il credito richiesto non sussista del tutto o in parte. Nel caso il decreto opposto è provvisoriamente esecutivo, il giudice istruttore in caso di gravi motivi può procedere alla sospensione dell’esecuzione; in caso di decreto non provvisoriamente esecutivo, il giudice può concedere una provvisoria esecuzione se l’opposizione non si avvale di prova scritta. L’udienza per la comparizione delle parti è generalmente fissata non oltre 30 giorni dalla scadenza del termine.

Opposizione e vari esiti

Con la presentazione di un atto di citazione in opposizione al decreto ingiuntivo si apre una sorta di inversione dell’iniziativa processuale. Il debitore, infatti, con la domanda di opposizione si oppone diventando così il protagonista principale. Va precisato che si tratta di un’inversione formale in quanto le parti, creditore e debitore, mantengono le parti di un normale giudizio. Ecco alcune ipotesi che possono presentarsi in fase di giudizio di opposizione:

  • l’opposizione è stata proposta fuori termine oppure il soggetto opponente non si è costituto. In questo caso il giudice dichiara esecutivo il decreto;
  • l’opposizione presentata viene integralmente rigettata con il decreto che acquista efficacia esecutiva;
  • l’opposizione viene accolta parzialmente e il titolo esecutivo costituto dalla sentenza conserva il suo effetto con atti di esecuzione già manifestati nei limiti somma e quantità ridotte.

certificato_unicasim


Beni relativamente impignorabili: ecco quali sono…

Il piano di accumulo migliore: Capitale o altri piani su misura?