Atto di pignoramento presso terzi, cosa bisogna conoscere e chi può esercitarlo

Il pignoramento esattoriale 2017 è un atto esecutivo, e anche per il pignoramento presso terzi occorre conoscere la Normativa Vigente.

Pignoramento Esattoriale

Il pignoramento di tipo esattoriale viene regolato dall’art. 491 e successivi del Codice di Procedura Civile, e viene avviato come procedura di esecuzione forzata sui beni del debitore, procedendo attraverso l’espropriazione dei beni e intendendo tale misura come un atto in forza anticipato dal precetto e dal titolo esecutivo.
Questa tipologia di pignoramento si attua quando vi è un mancato pagamento di una cartella esattoriale oltre i termini previsti per Legge.

Pignoramento presso terzi

  • stipendio
  • pensione
  • conto corrente bancario
  • conto corrente postale

Questi sono gli strumenti che si intendo “terzi” e che possono essere pignorati da un soggetto creditore, tra questi soggetto rientra anche l’Agenzia di Riscossione Tributi Equitalia.
Anche la cessione del quinto può subire un pignoramento per mezzo dei medesimi agenti o per qualsiasi altri soggetto creditore che vanti una somma di denaro non elargita come da accordi o da studi effettuati, del soggetto debitore.
Vi è poi il pignoramento:

  • Mobiliare
  • Immobiliare

Assieme tutte queste tipologie di pignoramento rappresentano un atto di precetto, ovvero un decreto ingiuntivo che l’ufficiale giudiziario può notificare ad esempio per conto di Equitalia, e in generale di un qualunque agente di riscossione.

L’Atto di Notifica al Soggetto Debitore

Questo atto va notificato alla parte debitoria attraverso una cartella esattoriale o tramite un avviso recante l’accertamento esecutivo con il quale il debitore è invitato dall’astenersi rispetto a qualunque azione sia volta a sottrarre alla garanzia del credito, i beni che sono soggetti all’espropriazione.
Il debitore riceve:

  • Atto di precetto
  • Un ingiunzione
  • Elenco dei beni pignorati

Il soggetto creditore può desumere lo stato di tali beni tramite l’acquisizione di immagini fotografiche e/o audiovisive.
Equitalia avendo acquisito le mansioni ed i doveri di Agente della riscossione, viene incaricato al recupero del credito e può quindi procedere all’esecuzione forzata.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 28-04-2017

X