L’attore di ‘Un posto al Sole’ Walter Melchionda schiaffeggiato da un gruppo di ragazzi stranieri alla fermata dell’autobus.

Disavventura per Walter Melchionda, attore di Un Posto al Sole, schiaffeggiato da un gruppo di ragazzi immigrati.

Attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato da ragazzi stranieri: la disavventura di Melchionda

A raccontare l’episodio è stato proprio l’attore. Stando alla sua ricostruzione, si trovava alla fermata dell’autobus di Sicignano degli Alburni per andare a Napoli. Erano le cinque e mezza di mattina.

Melchionda è stato avvicinato da un gruppo di ragazzi stranieri che hanno iniziato a prenderlo in giro. Uno di questi gli ha anche dato uno schiaffo in faccia.

Un posto al Sole
Fonte foto: https://www.facebook.com/unpostoalsoleRai3

L’attore, temendo il peggio, ha provato ad allontanarsi dalla fermata dell’autobus, mentre i suoi aggressori continuavano a deriderlo e minacciarlo.

Il racconto di Melchionda: Non oso immaginare se al mio posto ci fosse stata una ragazza

Con un post condiviso sulla propria pagina Facebook, Melchionda ha fatto sapere di essere favorevole all’integrazione degli stranieri ma di essere molto spaventato e preoccupato per quanto accaduto.

“Non ho fatto prevalere il mio istinto e non ho reagito altrimenti forse mi avrebbero massacrato di botte. E’ la prima volta che mi capita un’esperienza simile e davvero ho provato tanta paura. Non sono razzista, anzi, sono a favore dell’integrazione. Ma queste persone vanno appunto integrate e non rinchiuse nei ghetti. Inoltre credo che sia necessario verificare se tra loro ci siano delinquenti. Non oso immaginare se al mio posto ci fosse stata una ragazza ad attendere il pullman per andare a scuola”.


Una ragazza accoltella il padre alla fine di una lite a Genova

Milano, infermiere aggredito da due pazienti al Fatebenefratelli