Audi Q7 3.0 TDI: un turbodiesel da 218 CV

L’Audi Q7 3.0 TDI è ora disponibile con un nuovo propulsore turbodiesel da 218 CV che affianca il 3.0 TDI 272 CV. Notevole il risparmio sul fronte dei consumi, senza intaccare le prestazioni.

Le motorizzazioni ultra rappresentano per Audi la massima efficienza, con consumi di carburante ed emissioni contenuti, uniti a potenza e coppia in grado di garantire prestazioni brillanti ed elevato piacere di guida in ogni situazione d’impiego.

L’Audi Q7 3.0 TDI è ora disponibile con un nuovo evoluto motore V6, abbinato di serie alla trazione integrale quattro e al cambio automatico tiptronic a 8 velocità. Grazie alla coppia massima di 500 Nm sviluppata già a soli 1250 giri/min, consente di scattare da 0 a 100 km/h in soli 7,1 secondi e di toccare una velocità di punta di 216 km/h.

Il nuovo V6 deriva dal 3.0 TDI 272 CV da cui differisce per interventi all’elettronica di gestione, alla pompa dell’acqua e al radiatore dell’olio, mirati all’ottenimento della massima efficienza. Infatti nel ciclo combinato permette consumi medi di soli 5,5 l/100 km, pari a 144 g/Km di CO2; un dato inferiore del 28% rispetto a quello del modello precedente, che colloca l’Audi Q7 3.0 TDI ai vertici del proprio segmento.

La Audi Q7 3.0 TDI ultra 218 CV è disponibile nelle versioni base, Business e Business plus, a partire da 60.800 euro.

Alla dotazione di serie, la versione Business aggiunge: sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, sistema di ausilio al parcheggio plus, telecamera per retromarcia, Audi phone box, Audi virtual cockpit, pacchetto luci e climatizzatore automatico comfort a 4 zone. Include inoltre la regolazione elettrica dei sedili anteriori, il rivestimento in pelle Cricket e i cerchi in lega 8,5J x 19 con pneumatici 255/55 R19.

ultimo aggiornamento: 05-08-2015

X