Sommario articolo

Se siamo alla ricerca di un modo per ascoltare audiolibri ma non vogliamo usare Audible, le alternative non mancano: ecco alcune delle più interessanti

Quando si tratta di app per audiolibri, il servizio per antonomasia è considerato Audible: le alternative tuttavia non mancano, e il celebre servizio non è l’unico modo che si ha per accedere a contenuti in forma di audiolibro.

Cerchiamo di scoprire insieme quali sono alcune tra le possibili alternative ad Audible tra quelle presenti sul web.

Libby

audible alternative

Alcune tra le biblioteche più fornite d’Italia sono capaci di dare in prestito anche gli audiolibri attraverso una nota applicazione chiamata Libby disponibile qui.

Esattamente come funziona per una normale biblioteca, Libby è un’applicazione che ci permette di ascoltare in maniera gratuita gli audiolibri più popolari a patto di prenderne una tra le copie attualmente disponibili.

Esatto, abbiamo capito bene: in Libby le copie di ogni audiolibro sono disponibili in numero limitato. La presenza di copie limitate, di fatto, permette la gratuità della cosa, permettendo al servizio di rimanere completamente gratuito.

Qual è il problema di Libby?
Che la dotazione di audiolibri di cui possiamo usufruire è direttamente collegata alla biblioteca di cui abbiamo la tessera o a cui siamo in qualche modo affiliati.; se abitiamo in campagna e non abbiamo mai avuto modo di spostarci altrove per ottenere una tessera Libby non ci aiuterà molto.

Scribd

Scribd (raggiungibile qui ) è molto conosciuto per raccogliere una vasta scelta di libri in digitale ma pochi sanno che possiede anche una vasta collezione di audiolibri.

Nonostante siano assenti dei dati ufficiali, le stime parlano di oltre 40.000 audiolibri in totale. La lista di questi audiolibri varia moltissimo, passando dai libri delle celebrità a titoli che hanno vinto il premio Pulitzer.

Sia il sito web che l’applicazione sono disponibili su iOS e Android.
Entrambi sono molto intuitivi da utilizzare e permettono il download dei contenuti per l’ascolto offline.

L’unico neo della piattaforma è il suo costo: gli audiolibri di Scribd sono inclusi nell’abbonamento a 9.99€ al mese; certo, bisogna dire che con questa cifra ci si riporta a casa libri e audiolibri: per questo l’offerta potrebbe risultare comunque allettante.

LibriVox

LibriVox (raggiungibile qui) è una piattaforma completamente gratuita a tutto quel mondo di applicazioni e servizi che vogliono portare gli audiolibri a eventuali consumatori. Si tratta di una alternativa totalmente open source, in cui i libri vengono letti da eventuali lettori volenterosi e che vengono offerti al resto della platea chiedendo giusto qualche ringraziamento in cambio.

Al momento la piattaforma contiene circa 50000 produzioni differenti di cui quasi 200 in lingua italiana, perfetta se si vuole scoprire se il mondo degli audiolibri è adatto al nostro udito e ai nostri gusti.

La piattaforma LibriVox è disponibile sia per Android che per iOS ed ha un’interfaccia abbastanza amichevole, adatta a qualsiasi tipologia di utente. È un sito assolutamente da conoscere se si conosce per bene la lingua inglese ed una bella scoperta per chi vuole scoprire per bene cosa sono gli audiolibri.


5 programmi per vedere foto alternativi all’App Foto di Windows 10

Come esportare una presentazione powerpoint in PDF