“Non ti affitto la mia casa perché sei meridionale”. L’audio shock pubblicato da una ragazza

“Non ti affitto la casa perché sei meridionale”. Questo l’audio shock pubblicato da una ragazza pugliese che si è trasferita a Milano.

MILANO – “Non ti affitto la mia casa perché sei meridionale“. E’ questo l’audio shock pubblicato sui social da una ragazza pugliese che si è vista respingere la sua richiesta per la provenienza. “Per me – si sente nell’audio della giovane foggiana – i meridionali sono meridionali anche nel 4000 e sono uguali ai neri e ai rom. Sono un razzista al 100%. Mi raccomando, scriva e pubblichi che sono salviniana, sto con Matteo, con il capitano“.

Il racconto della vicenda

La vicenda è stata raccontata dalla giovane ragazza sui social, allegando ai post gli audio: “Succede questo. Decido di trasferirmi nel paese della mia fidanzata in provincia di Milano. Cerco una casa in affitto, la trovo e me ne innamoro. Mi metto d’accordo con la proprietaria di casa, una ragazza, per fare partire il contratto ad ottobre“.

Ma quindici giorni prima – rivela la giovane – mi manda un messaggio dicendomi che l’inizio del contratto slitta in un mese e successivamente mi dice che è saltato tutto perché preferisce venderla. Io le dico che non è giusto e in tutto ciò è intervenuta la madre che mi spiega il motivo per cui non mi viene affittata la casa. E questo è perché io sono di Foggia e la donna ritiene che in casa sua i meridionali non devono entrare“.

Casa affitto
fonte foto https://twitter.com/JPressitalia

I precedenti

Non è la prima volta che succede una cosa simile in Italia. Altri episodi simili sono già capitati al Nord con proprietari di casa che si sono rifiutati di affittare i propri appartamenti a persone provenienti dal Sud. L’ultimo in ordine di tempo in provincia di Milano con una ragazza che si è vista rifiutare la propria richiesta perché nata a Foggia.

fonte foto copertina https://twitter.com/JPressitalia

ultimo aggiornamento: 14-09-2019

X