L’audizione di Christine Lagarde al Parlamento europeo: “La situazione in miglioramento, ma restano alcune incertezze”.

FRANCOFORTE (GERMANIA) – Nuova audizione per Christine Lagarde al Parlamento Europeo per fare il punto della situazione sull’economia dell’Eurozona: “Il quadro complessivo sembra essere migliore rispetto al 2020 – ha assicurato la presidente della Bce, riportata da La Repubblicae possiamo aspettarci dei passi avanti nel 2021. Nel breve termine, però, ci sono delle incertezze causate dalle dinamiche della pandemia e dalla velocità delle campagne di vaccinazione […]“.

“Fondamentale un orientamento di bilancio ambizioso e coordinato”

La presidente della Bce è intervenuta anche sulle misure da prendere per sostenere l’economia in tempo pandemico: “Un orientamento di bilancio ambizioso e coordinato resta fondamentale – ha ribadito Christine Lagarde – le politiche fiscali nazionali dovrebbero continuare a fornire un sostegno fondamentale e tempestivo alle imprese e alle famiglie più colpite dalla pandemia e dalle restrizioni“.

Tuttavia – ha aggiunto – queste misure dovrebbero, per quanto possibile, essere mirate e temporanee per affrontare efficacemente la vulnerabilità e sostenere una rapida ed efficace ripartenza“.

Christine Lagarde BCE
Christine Lagarde

“Probabile un aumento dell’inflazione”

La presidente della Bce, inoltre, non ha escluso un aumento dell’inflazione nei prossimi mesi. “Si prevede – ha precisato Christine Lagarde – una certa volatilità nel 2021. I fattori che spingono l’inflazione verso l’alto spariranno nei primi mesi dell’anno prossimo“.

La Bce pronta a sostenere l’economia dell’Eurozona

Una situazione economica che continua ad essere molto critica in tutta l’Eurozona. La Bce è intenzionata a mantenere attive tutte le misure di supporto fino al termine della pandemia.

Provvedimenti che saranno sicuramente di aiuto per superare il momento difficile e cercare di ripartire nel migliore dei modi. La situazione sarà monitorata quotidianamente e le decisioni arriveranno in base al quadro complessivo che si avrà in Europa in quel momento. Un cambio di passo che potrebbe arrivare solo con i vaccini e con il Recovery Fund.


Economia Usa, la Fed vede al rialzo il Pil del 2021: dal +4,2 al 6,5 per cento

La nuova Alitalia: flotta da 45 aerei e dipendenti che passeranno da 10.500 a 3mila