Genova, Danilo Toninelli assicura: “Il governo non arretrerà di un millimetro”

Il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ha relazionato sul crollo del ponte Morandi di Genova: “Siamo vicini alle famiglie”.

MILANO – Intorno alle 15 di lunedì 27 agosto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, si è presentato davanti alle commissioni di Ambiente e Lavori Pubblici di Camera e Senato per relazione sul ponte Morandi a Genova: “Prima di tutto – ha esordito – voglio rivolgere un pensiero alle famiglie delle vittime, ai feriti e a coloro che hanno perso l’abitazione in quel tragico 14 agosto. Noi staremo sempre al loro fianco e dobbiamo onorare il nostro impegno di non arretrare di un millimetro. Questa è una tragedia che poteva essere evitata“.

Danilo Toninelli
Danilo Toninelli (fonte foto https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/)

Genova, il ministro Toninelli all’attacco: “Rivedremo tutte le concessioni”

Il ministro Toninelli durante la sua audizione ha spiegato che nei prossimi giorni “il governo rivedrà tutte le concessioni e valuterà di volta in volta se sarà meglio nazionalizzarlo oppure rinegoziare i contratti“. L’inquilino del MIT ha elogiato l’operato dell’alleanza giallo-verde: “Iniziano a vedersi – ha ribadito – i risultati del cambiamento dopo 20 anni di segreti e privatizzazioni. Autostrade ha annunciato di voler fare trasparenza, cercando di far apparire il proprio gesto come spontaneo e dettato da una voglia di venire incontro all’interesse pubblico“.

Il numero uno dei Trasporti è tornato anche sui problemi strutturali e di sicurezza che ci sono in Italia: “Siamo al lavoro per monitorare lo stato di conservazione e manutenzione di strade, autostrade e dighe. Tutti gli enti dal 1° settembre 2018 dovranno segnalare le azioni necessarie a rimuove le condizioni di rischio che sono state individuate sulle infrastrutture di propria competenza, indicando una prima stima dei costi“.

Dobbiamo sapere – conclude il ministro – quali sono le opere che necessitano un intervento straordinario e laddove c’è bisogno, questi interventi dovranno essere fatti e non solo annunciati“.

Di seguito il video con l’audizione del ministro Danilo Toninelli

fonte foto copertina https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/

ultimo aggiornamento: 27-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X