Auto a guida autonoma, gli USA stanziano 4 miliardi di dollari

Il futuro delle auto a guida autonoma potrebbe essere più vicino del previsto grazie a un sostanzioso stanziamento da parte del governo americano.

chiudi

Caricamento Player...

Auto a guida autonoma finanziate dal governo statunitense? Non proprio, anche se qualche testata oltreoceano ha già rinominato il fenomeno “La macchina autonoma di Obama“. Ecco come sono andate le cose: durante il North American International Auto Show, la fiera internazionale dell’auto di Detroit che si sta tenendo in questi giorni, il Segretario del Dipartimento dei Trasporti Anthony Foxx ha annunciato che l’amministrazione degli Stati Uniti ha intenzione di creare una bozza di regolamento per definire standard nazionali per i veicoli a guida autonoma. Inoltre, durante la stessa conferenza stampa, il segretario americano ha anche annunciato un budget di 4 miliardi di dollari con il quale il governo creerà un programma decennale che supporti e acceleri lo sviluppo di questa tecnologia.

Anche Ford sta conducendo i suoi test sulle auto a guida autonoma
Anche Ford sta conducendo i suoi test sulle auto a guida autonoma

Siamo all’apice di una nuova era nella tecnologia automobilistica che ha un enorme potenziale per salvare vite, ridurre le emissioni e trasformare la mobilità degli Americani“, ha dichiarato il segretario Foxx.

Gli USA finanzieranno le auto a guida autonoma?

Non è ancora chiaro come il budget verrà utilizzato, né quando il piano sarà operativo. Ma, come si può leggere nel comunicato stampa, il governo americano ha un grande interesse in questa tecnologia, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di ridurre gli incidenti, rendere le strade più sicure e ridurre l’inquinamento. Inoltre i produttori e chi vuole sperimentare avrà vita molto più facile: in assenza di una legge federale infatti oggi aziende come Google devono districarsi fra le leggi di ogni singolo stato, che possono cambiare anche di molto. Avere una legge unica per tutto il territorio USA permetterà di risparmiare tempo in burocrazia e passaggi amministrativi, rendendo più agile lo sviluppo e accelerando i tempi.

Fonte foto copertina: Google+