Auto elettriche, la Ford investirà 11 miliardi nei prossimi cinque anni

Il progetto della casa automobilistica americana è su scala quinquennale e porterà alla produzione di 40 modelli di auto elettriche entro il 2022.

L’elettrificazione è uno dei segmenti in maggiore espansione del mercato automobilistico. Nel corso del Salone di Detroit, Bill Ford – chairman dell’azienda omonima – ha annunciato che per la produzione di nuove auto elettriche Ford ha pianificato un ingente investimento.

Auto elettriche Ford: investimento da 11 miliardi di dollari

Questi 11 miliardi – ha dichiarato Ford ai giornalisti presenti – dimostrano che stiamo puntando tutto adesso. Il solo problema è se i consumatori saranno con noi e penso che lo saranno”.

James Farley, vicepresidente della Ford, ha sottolineato come il nuovo investimento raddoppi quello previsto in precedenza nello stesso settore (4.5 miliardi di dollari fino al 2020). “Da questo primo ciclo di elettrificazione – ha sottolineato lo stesso Farley alla stampa – abbiamo imparato che la gente vuole prodotti di qualità. La Ford ne offrirà una vasta gamma“.

La vera notizia, per me – ha aggiunto il vicepresidente della casa dell’ovale blu – non è il raddoppiamento degli investimenti, è il campo in cui stiamo operando. Stiamo per scendere in campo nel mercato delle auto elettrificate nel mondo”.

Auto elettriche ibride e full electric

auto elettriche ford
Fonte immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/
File:Ford_Focus_Electric_WAS_2012_0535.JPG

Il nuovo piano prevede la costruzione di 40 modelli. Di questi, 16 disporranno di alimentazione full electric, ovvero non avranno più motori termici ma saranno alimentati esclusivamente da batterie elettriche. L’investimento dovrà anche coprire i costi per lo sviluppo della nuova piattaforma elettrica. Gli altri 24 modelli saranno auto elettriche plug-in, ovvero modelli ad alimentazione ibrida.

La Ford – coinvolta di recente in un nuovo scandalo dieselgate – prevede di elettrificare modelli già in uso e di grande successo. La produzione delle nuove auto elettriche Ford sarà affidata in parte alla join venture cinese e in parte a partner locali.

Nei piani della Ford c’è anche posto per lo sviluppo di un nuovo modello di SUV elettrico e ad alte prestazioni che potrebbe chiamarsi Ford Mach 1.

Auto elettriche 2018: aumenta la concorrenza

L’attenzione dell’azienda di Detroit si concentrerà anche su SUV e pick-up truck, i modelli che attualmente garantiscono più ampi margini di profitto. La Ford investirà ben 7 miliardi in questo segmento di mercato dove anche la concorrenza sta concentrando buona parte dei propri sforzi e delle proprie risorse. Infatti sia la Fiat-Chrysler che la General Motors si stanno muovendo in questa direzione, così come la Toyota e la Volkswagen.

Si tratta di una reazione comune alla stretta sulle emissioni inquinanti decise in Cina, Europa e California. Inoltre, il successo delle auto elettriche Tesla Inc. ha rappresentato di certo uno stimolo in più per le grandi case automobilistiche nel decidere di investire di più nella produzione di auto elettriche.

Non è un caso che, dopo il ‘sorpasso’ della Tesla sul valore di mercato, la Ford abbia deciso di licenziare il CEO Mark Fields per affidarsi a Jim Hackett. Quest’ultimo ha promesso un taglio dei costi e uno snellimento della linea di produzione, rifocalizzata sui modelli SUV e truck, oltre al già citato investimento nel campo dell’elettrificazione.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/ford-logo-segno-automatico-1732842/

Fonte immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Ford_Focus_Electric_WAS_2012_0535.JPG

ultimo aggiornamento: 16-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X