Vendite di auto elettriche da record per la Renault in Italia. Numeri che danno ragione alla strategia della casa francese.

ROMA – Vendite di auto elettriche da record per la Renault in Italia. Come riportato da La Repubblica, la casa francese ha immatricolato nel nostro Paese oltre 26mila veicoli, numeri che confermano la scommessa vinta da parte della stessa multinazionale.

Dal 2011, infatti, l’azienda ha deciso di dedicarsi specialmente a questo nuovo settore in continua espansione. Una scelta che ha portato l’azienda a salire sul podio del mercato italiano e l’obiettivo è di diventare la prima casa della Penisola per quanto riguarda questo settore.

Auto elettriche Renault, il primo quadrimestre 2021

Numeri confermati anche dal primo quadrimestre delle vendite auto elettriche per Renault. La casa francese nella prima parte del 2021 ha fatto registrare una vendita di 3.580 unità, con una quota del 19,2% e una crescita del 164% rispetto al 2020.

Una crescita sicuramente importante anche se il confronto con l’anno precedente non è molto significativo. Il 2020 per il settore automobilistico è stato molto complicato per la pandemia, ma la crescita è importante e nei prossimi mesi ci potrebbero essere importanti novità in questo mondo, con le dirette concorrenti che devono reagire per recuperare il terreno perso negli ultimi mesi.

Renault
fonte foto https://www.facebook.com/renaultitalia

Renault leader del mercato

Renault è leader delle auto elettriche in Europa. Nel dicembre 2020 la casa francese si è piazzata in testa nella speciale classifica del Vecchio Continente con oltre 95mila vetture vendute e un aumento dell’80% rispetto all’anno precedente. Quest’ultimo è sicuramente un dato significativo soprattutto se si considerano che si è trattato di un periodo caratterizzato dalla pandemia.

Risultati che sembrano confermare una strategia vincente da parte della Renault. La casa automobilistica ha come obiettivo quello di mettere sul mercato almeno il 90% veicoli a zero emissioni dal 2030. E il percorso iniziato sembra dare ragione all’azienda transalpina.


Blocco licenziamenti, Landini: “Il Governo riapra il confronto”

Antitrust, istruttoria nei confronti di BAT e alcuni influencer per pubblicità occulta