Automobili Pininfarina, diffusi nuovi dettagli della hypercar elettrica ‘PF0’

La Automobili Pininfarina PF0 è attesa sul mercato per il 2020: sarà un EV dalle prestazioni eccezionali prodotto in edizione limitata.

Ad agosto, nel corso della Monterey Car Week, la Automobili Pininfarina svelerà le prime immagini della concept car PF0. L’evento avrà carattere privato: una serie di immagini dell’auto verranno mostrate a potenziali clienti e dealer del marchio. Si tratta del primo modello dell’azienda di base a Monaco di Baviera, di proprietà della Mahindra, nata come organo indipendente per produrre le auto griffate Pininfarina.

I primi teaser Pininfarina PF0

La Automobili Pininfarina ha diffuso, all’interno di un ‘media kit’, una serie di tre immagini che raffigurano – in maniera puramente indicativa – quello che sarà l’aspetto della hypercar elettrica Pininfarina. L’azienda ha scelto la cornice dell’Eprix di New York per diffondere ulteriori dettagli del modello e, contestualmente, annunciare l’ingaggio Nick Heidfield come collaudatore. I primi test si svolgeranno nel 2019 mentre il lancio sul mercato della ‘PF0’ è previsto per il 2020.

Per quanto riguarda il probabile design della vettura, i primi teaser già mostrano piuttosto chiaramente le scelte audaci che contraddistingueranno la PF0. Il frontale rastremato, quasi compresso tra i due passaruota anteriori dalla presenza estremamente muscolare, conferisce un carattere a dir poco aggressivo. L’anteriore strizza l’occhio al design Lamborghini, con un vistosa presa d’aria orizzontale a dividere il cofano anteriore in due parti. Un sottile gruppo ottico lineare potrebbe congiungere i due fanali anteriori attraversando per intero il prospetto. Meno leggibili le indicazioni relative al posteriore, dove un gruppo ottico al termine della calotta che chiude l’abitacolo dovrebbe far coppia con i due gruppi laterali, anch’essi dotati di tecnologia LED e caratterizzati da uno sviluppo orizzontale. Il tettuccio lascia intuire un andamento decisamente fast, tipico delle supercar sportive.

Automobili Pininfarina PF0
Fonte immagine: https://twitter.com/automobiliPinin

Gli obiettivi prestazionali della PF0 Pininfarina

Fin dalla sua costituzione, la Automobili Pininfarina ha ribadito l’intenzione di operare in un ambito ben preciso: edizioni limitate di supercar elettriche; in altre parole, un prodotto esclusivo che offra una tecnologia all’avanguardia. La scelta di puntare su power train elettrici deriva anche dalla possibilità di sfruttare l’esperienza maturata dalla Mahindra negli anni di militanza in Formula E.

A due anni dal possibile lancio sul mercato, i dettagli ufficiali in materia di motorizzazioni non sono ancora disponibili. Gli obiettivi per la prima Automobili Pininfarina elettrica, di contro, sono piuttosto chiari. Il taglio di potenza del motore full electric sarà particolarmente elevato, tale da far scattare l’auto da 0 a 100 km/h in circa 2 secondi e toccare una velocità di punta di 400 km/h. Trattandosi di un propulsore elettrico, anche l’autonomia della batteria rivestirà un ruolo importante: l’obiettivo è quello di riuscire a far percorrere alla PF0 500 km con una sola ricarica. Quel che si può dire con certezza è che la produzione sarà limitata ad un ristretto numero di esemplari: per ora non si sa ancora quanti né è stato reso noto il prezzo.

Fonte immagine: https://twitter.com/automobiliPinin

Fonte immagine: https://twitter.com/automobiliPinin

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-07-2018

Redazione Napoli

X