Bergamo, incidente sul lavoro a Leffe: autotrasportatore morto schiacciato da un carico che stava scaricando dal mezzo.

Incidente sul lavoro a Leffe, in Provincia di Bergamo, dove un autotrasportatore è morto schiacciato da un carico di 5 quintali.

Incidente sul lavoro a Leffe (Bergamo), autotrasportatore morto schiacciato da un carico

L’incidente è avvenuto nelle prime ore del 4 giugno in un cantiere a Leffe, in Provincia di Bergamo. L’autotrasportatore, secondo le prime informazioni, sarebbe stato schiacciato da un carico di cinque quintali. Inutili i tentativi dei soccorritori. L’uomo ha riportato ferite gravissime ed è deceduto per un trauma da schiacciamento.

Ambulanza
Ambulanza

Le indagini e le prime ricostruzioni

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno aperto un’indagine per fare luce sulla dinamica dell’incidente. Secondo una prima ricostruzione, l’autotrasportatore sarebbe stato schiacciato dal carico (si parla di un peso di 5 quintali) che stava scaricando dal camion, posteggiato nel cortile dell’azienda. L’uomo stava sciogliendo le cinghie che tenevano il carico quando questo si sarebbe staccato e lo avrebbe travolto.

Due operai morti in provincia di Cuneo

Due operai sono morti nel pomeriggio di venerdì 4 giugno in provincia di Cuneo. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da La Repubblica, i lavoratori sono precipitati in una cisterna di una azienda vinicola. Il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Si aggrava il bilancio delle morti sul lavoro

Si aggrava ulteriormente il bilancio dei morti sul lavoro. Solo nella giornata del 3 giugno un operaio era stato investito e ucciso sull’A2, in Calabria. Le morti sul lavoro ormai da settimane sono quasi all’ordine del giorno. E il bilancio, drammatico, preoccupa i sindacati e allarma il governo. Sul lavoro e sui cantieri si fonda il PNRR ma sembra evidente che al momento non ci siano i presupposti per andare avanti con serenità. Prima della messa a terra dei progetti serve che il posto di lavoro diventi un luogo sicuro per i dipendenti. E questa è una delle missioni del Presidente del Consiglio Mario Draghi.


Covid, “L’immunità dopo il vaccino potrebbe durare tutta la vita”. Cosa dicono gli studi

La tennista Yana Sizikova arrestata al Roland Garros