Avvelenamento da Tachipirina: quali sono i sintomi e come evitarlo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Avvelenamento da Tachipirina: quali sono i sintomi e come evitarlo

spese sanitarie

L’avvelenamento da Tachipirina, o paracetamolo, può essere pericoloso: i sintomi del sovradosaggio e i fattori di rischio.

La Tachipirina, conosciuta anche come paracetamolo o acetaminofene, è uno dei farmaci più usati per ridurre la febbre e alleviare il dolore.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Tuttavia, come riportato da Today.it, il suo uso improprio o eccessivo può causare gravi problemi di salute, tra cui danni al fegato e, nei casi più gravi, morte.

Medicinali

Cause e sintomi dell’avvelenamento da tachipirina

L’avvelenamento da paracetamolo può derivare da un sovradosaggio accidentale, spesso perché si pensa che il farmaco sia completamente sicuro. Molte persone assumono dosi eccessive o combinano farmaci diversi contenenti paracetamolo, esponendosi così a un rischio maggiore di avvelenamento.

I sintomi iniziali possono essere lievi, come nausea, vomito e sudorazione eccessiva, ma in casi gravi, può portare a insufficienza epatica e morte. Il Centro antiveleni dell’ospedale Niguarda di Milano riporta che il paracetamolo è il principale farmaco coinvolto in sovradosaggi nei bambini sotto i 6 anni.

I sintomi iniziali spesso non si manifestano nelle prime 24 ore, rendendo difficile la diagnosi precoce. Tuttavia, possono includere dolore addominale, nausea e itterizia.

Prevenzione e cosa fare in caso di sovradosaggio

Come detto da Today.it, quindi, bisogna essere molto cauti dell’assunzione di questo farmaco, sia negli adulti ma soprattutto per i bambini. Per prevenire l’avvelenamento da Tachipirina, seguite queste semplici precauzioni.

In primis, non bisogna mai superate le dosi consigliate. Infatti, consultate sempre un medico in caso di dubbio. Continuando, bisogna evitare l’uso di alcol. Ovviamente, questa precauzione può evitare l’aumento di rischio di danni epatici.

Inoltre, è necessario monitorate i sintomi. Se notate segni sospetti, come ad esempio, nausea, vomito o itterizia, è necessario consultare immediatamente un medico. Infine, tenete assolutamente il farmaco fuori dalla portata dei bambini. Infatti, bisogna conservate la Tachipirina solo in luoghi sicuri.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2024 18:47

Celine Dion, la sua battaglia contro la malattia: “Spero in un miracolo”

nl pixel