Petardi e sassi lanciati contro la polizia da una baby-gang

Napoli, baby gang lancia petardi e sassi contro la polizia (VIDEO)

Petardi e sassi lanciati contro la polizia da una baby gang a Napoli. Agenti costretti a indietreggiare. Aperta un’indagine.

NAPOLI – Petardi e sassi lanciati contro la polizia da una baby gang a Napoli. L’episodio, evidenziato sui social da diversi video, è avvenuto la sera del 17 gennaio durante la festa di Sant’Antonio, protettore degli animali. Nessuno è rimasto ferito con gli agenti che sono stati costretti ad indietreggiare con gli scudi per difendersi da questi assalti.

La denuncia di Borrelli: “Questi messaggi non possono passare”

Secondo quanto raccontato dal politico Borrelli, l’episodio è avvenuto durante la festa di Sant’Antonio. La baby-gang ha preso di mira la pattuglia della polizia iniziando a lanciare petardi e sassi. Gli agenti si sono difesi con gli scudi e sono stati costretti ad indietreggiare per evitare di essere colpiti.

Questi messaggi non possono passare, non possono essere consentiti – ha detto l’esponente dei Verdi citato da Il Fatto Quotidianobisogna rispondere con severità. Alcuni territori non sono agglomerati urbani bensì polveriere a cui va sottratta la miccia. I ragazzini di Borgo Sant’Antonio Abate hanno dato un assaggio di quanto pericolose possano essere le baby-gang“.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/poliziadistato.it

Il sindacato: “Un plauso agli agenti”

Le immagini hanno fatto il giro sui social con i sindacati che in una nota comune hanno voluto fare un plauso agli agenti “in quanto fermi e professionali nel loro intento di prevenzione senza alcuna indole di belligeranza“.

Nel comunicato si precisa come c’è bisogno della creazione di “circuiti di conoscenza e divulgazione che aiutino a sradicare la malerba e portare la città all’attenzione delle attenzione delle istituzioni centrale e per farlo servono più risorse e più mezzi alle forze dell’ordine“. Emergenza di uomini che dura ormai da diversi anni anche se da parte del Governo non c’è stata mai una risposta efficace.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it

ultimo aggiornamento: 19-01-2020

X