Ballottaggi: Ferrara al centrodestra, Livorno torna al centrosinistra. Il Pd conferma Prato, Campobasso al M5S

I ballottaggi nei 15 comuni capoluogo: 7 al centrodestra, 6 al centrosinistra e uno ai pentastellati. A Avellino vince il civico Festa.

Numericamente, i ballottaggi si chiudono con una sostanzialità tra centrodestra e centrosinistra.

Ballottaggi, i risultati

La coalizione trascinata dalla Lega vince a Vercelli, Biella, Ferrara, Forlì, Ascoli Piceno, Foggia e Potenza. Il Pd e i suoi alleati vincono a Verbania, Cremona, Rovigo, Reggio Emilia, Prato e Livorno. Il Movimento 5 Stelle vince a Campobasso. Avellino va a un civico di centrosinistra.

Ferrara, svolta storica

Tra i ballottaggi più attesi c’è sicuramente Ferrara. Dopo 69 anni la sinistra passa la mano: il leghista Alan Fabbri è il nuovo primo cittadino con oltre il 56%; battuto Aldo Modonesi.

Ferrara
https://it.wikipedia.org/wiki/Ferrara#/media/File:Palazzo_Municipale_-_Ferrara_3.jpg

Livorno torna al centrosinistra

Altra sfida molto significativa nei ballottaggi è quella di Livorno, in mano al M5S. Luca Salvetti (Pd) vince con oltre il 63%: il centrosinistra torna alla guida della storica città “rossa”.

https://www.youtube.com/watch?v=r1aUISIikTU

Campobasso al M5S

A Campobasso l’unica presenza dei pentastellati nei ballottaggi. Roberto Gravina batte Maria Domenica D’Alessandro con oltre i due terzi dei voti espressi, regalando l’unica gioia ai Cinque Stelle.

Centrodestra, le altre vittorie

Il centrodestra conquista Vercelli, con l’avvocato di Forza Italia Andrea Corsaro, il quale ha ottenuto quasi il 55%. Altro risultato importante a Biella, dove la sinistra perde un altro comune: Claudio Corradino sfiora il 51%. Forlì conferma il sindaco uscente: il leghista Gian Luca Zattini ha oltre il 52%. A Ascoli vince nettamente Marco Fioravanti, sostenuto da Lega e FdI. A Foggia viene riconfermato sindaco il forzista Franco Landella. A Potenza Mario Guarente è il nuovo sindaco con quasi il 51% dei voti.

Centrosinistra, le altre vittorie

Il centrosinistra vince a Verbania, dove Silvia Marchionni vince sul filo di fila contro Giandomenico Albertella. Sfida tirata anche a Rovigo, dove il docente universitario Edoardo Gaffeo batte il centrodestra, la cui giunta precedente era stata commissariata. A Cremona viene riconfermato Gianluca Galimberti. Stesso esito a Reggio Emilia con Luca Vecchi (63,3%) e a Prato con Matteo Biffoni (56,1%).
Infine, a Avellino, il civico di centrosinistra Gianluca Festa batte Lua Cipriano del Pd con tre punti di scarto.

ultimo aggiornamento: 10-06-2019

X