Milan-Udinese nel segno di Balotelli: esordio con doppietta di SuperMario

Nel campionato 2012/13 il Milan acquista Balotelli nel mercato di gennaio. L’ex Inter, all’esordio, gioca contro l’Udinese al posto di Pazzini che si blocca nel riscaldamento. E così SuperMario segna una doppietta.

chiudi

Caricamento Player...

La stagione 2012/13 segna per il Milan un nuovo percorso: tra cessioni e ritiri, infatti, lasciano i rossoneri elementi del calibri di Nesta, Thiago Silva, Gattuso, Seedorf, Ibrahimovic e Inzaghi. Un crollo tecnico e morale che la formazione di Allegri paga pesantemente con un inizio difficilissimo e uno score così negativo come non si vedeva da settant’anni…

Lenta risalita

Piano piano, comunque, il Milan riesce a rimettersi in piedi e grazie al giovane El Shaarawy riesce a risalire la china. Al giro di boa del campionato, il Diavolo è al 7° posto. Da questa stagione, però, per qualificarsi alla Champions bisogna arrivare almeno terzi.

L’acquisto di Balotelli

Per dare ancora più spinta alla risalita del Milan, l’ad Galliani riesce a concludere – sul gong – un affare di mercato notevole: dal Manchester City arriva Mario Balotelli per circa 20 milioni. L’acquisto di SuperMario, tifosissimo del Milan ma già calciatore dell’Inter, fa effetto.

L’esordio contro l’Udinese

Per la prima gara dopo il tesseramento, in programma domenica 3 febbraio in posticipo, l’attaccante azzurro viene subito convocato da Allegri ma con l’intenzione di iniziare dalla panchina. In attacco, infatti, il tecnico livornese sceglie il tridente Niang-Pazzini-El Shaarawy. Tuttavia, come fosse un segno del destino, nel riscaldamento Pazzini si blocca a causa di una contrattura muscolare e allora per il classe ’90 si aprono le porte della titolarità.

Doppietta d’autore

Pronti, via e Balotelli si prende subito la scena con un destro rasoterra che impegna severamente Padelli. Poi, al 25′, El Shaarawy affonda sulla sinistra e crossa in mezzo all’indietro dove si avventa Balotelli che col mancino trafigge il portiere bianconero. Il Milan ha il match in pugno ma a inizio ripresa la difesa rossonera si fa sorprendere e Pinzi fa 1 a 1. Gli uomini Allegri si riversano allora in attacco. Niang spacca la traversa con un sinistro al volo! La gara si avvia alla conclusione ma in pieno recupero Valeri vede un fallo da rigore su El Shaarawy molto dubbio. Sul dischetto si presenta Balotelli che si dimostra assai freddo, segnando la rete del 2-1 finale!