Bambina colpita da un proiettile vagante a Rio de Janeiro. Le condizioni della piccola sono stabili. La polizia smentisce il proprio coinvolgimento.

RIO DE JANEIRO (BRASILE) – Una bambina è stata colpita da un proiettile vagante a Rio de Janeiro. Si tratta di un secondo episodio in pochi giorni anche se questa volta la polizia ha smentito il proprio coinvolgimento. Indagini in corso per cercare di ricostruire meglio la vicenda e cercare di risalire ai responsabili di questo gesto che sono ancora anonimi.

Bambina colpita da un proiettile vagante a Rio de Janeiro

La vicenda è stata riportata dalla stampa locale. Secondo una prima ricostruzione dei media, la bambina è stata colpita da un proiettile vagante mentre stava tornando da scuola a Catumbi, una baraccopoli nel centro cittadino. Ferita anche una donna.

La polizia è stata informata del ricovero delle due persone smentendo qualsiasi coinvolgimento in questa sparatoria. Le autorità locali hanno precisato che “non ci sono state operazioni che coinvolgano squadre della polizia nella comunità di Mineira al momento dei fatti“.

Le condizioni della bambina sono stabili ma i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Nelle prossime ore i dottori sperano di riuscire a dichiarare fuori pericolo le due persone rimaste ferite in questa sparatoria.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Due sparatorie in pochi giorni in Brasile

Due sparatorie in pochi giorni in Brasile. Il primo episodio ha visto la morte di una bambina di 8 anni che è rimasta uccisa durante una operazione di polizia in una favela della metropoli carioca. Il secondo riguarda l’11enne rimasta ferita a Catumbi, in una baraccopoli del centro cittadino.

Ma in questo caso le autorità locali hanno smentito qualsiasi loro coinvolgimento. Aperta un’indagine per cercare di risalire ai responsabili della sparatoria e ricostruire meglio la vicenda che continua ad essere avvolta nel mistero. Le condizioni della bambina sono gravi con i medici che non hanno sciolto la prognosi.

ultimo aggiornamento: 25-09-2019


ONU, Ivanka Trump senza reggiseno? Polemiche sui social sulla figlia del Presidente

Israele, Netanyahu accetta incarico: “Occorre governo di unità nazionale.