Una bambina di tre anni è stata trovata morta in una piscina di Foligno. Indagini in corso.

FOLIGNO (PERUGIA) – Tragedia nella giornata di martedì 12 maggio 2020. Una bambina di tre anni è stata trovata morta in una piscina di un appartamento di Foligno a poche ore dalla scomparsa.

La denuncia è stata avanzata dalla madre che intorno all’ora di pranzo ha perso di vista la piccola. Le ricerche sono iniziate immediatamente ma purtroppo la bimba è stata rinvenuta senza vita in una piscina di un’abitazione. La Procura ha aperto un’indagine per ricostruire meglio quanto accaduto.

L’allarme

L’allarme è scattato intorno all’ora di pranzo. La mamma della piccola ha denunciato la scomparsa con le ricerche che si sono avviate immediatamente.

Il corpo senza vita della piccola è stato avvistato dall’elicottero dei carabinieri in una piscina di un’abitazione non vicinissima alla casa dove era con la mamma. Inutili i tentativi di rianimarla da parte dei soccorritori con il magistrato che ha autorizzato l’autopsia sulla vittima per accertare le cause del decesso. I risultati dei controlli medici potrebbero dare una svolta alle indagini che ancora sono agli inizi.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Le indagini

La Procura nelle prossime ore ascolterà la madre per ricostruire meglio quanto accaduto alle porte di Foligno. La sua abitazione, infatti, non è lontana dalla strada principale ma il percorso della bambina non è chiaro con nessuno che ha visto la piccola entrare nel giardino della casa dove è stata ritrovata.

Un tratto di strada di 2 chilometri che la vittima dovrebbe aver percorso per arrivare in quella abitazione. Una morte non chiara con gli inquirenti che aspettano i risultati dell’autopsia per accertare meglio le cause del decesso. E i controlli medici potrebbero consentire alla Procura di chiudere l’indagine oppure autorizzare altri approfondimenti sulla morte della bambina di soli tre anni nei pressi di Foligno.


Coronavirus, aperta un’inchiesta sull’affidamento dei test sierologici in Lombardia

Trattativa Intesa-Ubi, Antitrust manda Gdf negli uffici degli istituti e Mediobanca