Mistero all’ospedale di Catanzaro. Una bambina di due mesi è morta a causa di diverse ecchimosi sul corpo. Indagano i carabinieri.

CATANZARO – Mistero a Catanzaro per la morte di una bambina di due mesi. Il decesso della piccola – secondo quanto riferito dai medici – sarebbe dovuto alle varie ecchimosi che erano presenti sul corpo. Sulla vicenda indagano gli inquirenti che nei prossimi giorni ascolteranno i familiari per provare a chiarire una vicenda che resta al momento ricca di punti oscuri.

I genitori hanno riferito ai medici che la bimba piangeva e si lamentava. Proprio per questo motivo è stata portata in ospedale ma – come riferisce La Gazzetta del Sud – non hanno fatto riferimento ai lividi. Da capire se la piccola è stata vittima di percosse.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

Catanzaro, una bambina muore in ospedale: indagano i carabinieri

Il calvario della bambina è iniziato qualche giorno fa. I genitori – che abitano a San Pietro di Caridà, paesino al confine tra Reggio Calabria e Vibo Valentia – hanno deciso di portare la piccola all’ospedale vibonese perché non smetteva di piangere. I medici hanno subito capito la gravità tanto da chiedere il trasferimento al nosocomio Pugliese-Ciaccio di Catanzaro.

I dottori hanno cercato in tutti i modi di salvare la piccola ma ormai era troppo tardi. I lividi sul corpo erano gravi tanto che la piccola è deceduta nella giornata di sabato 3 novembre. Ora toccherà alla Squadra Mobile e alla Procura di Catanzaro chiarire le cause che hanno portato alla morte di una bambina di soli 2 mesi. Le testimonianze dei parenti e dei medici saranno fondamentali per fare luce sul decesso.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/StudioArkitekcz/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
catanzaro cronaca decesso ospedale pugliese-ciaccio percosse

ultimo aggiornamento: 04-11-2018


Salerno: fa esplodere l’appartamento e uccide la convivente

Napoli, sequestra e picchia la sua ex: arrestato