Un bambino di tre mesi è stato trovato a Verona. Il piccolo era stato abbandonato qualche ora prima.

VERONA – Un bambino di tre mesi è stato trovato a Verona. A lanciare l’allarme è stato un uomo che, mentre andava al lavoro, ha sentito piangere nei pressi di una cancellata di una casa.

Il cittadino ha subito chiamato la polizia, giunta sul posto per verificare quanto successo. I due agenti hanno allertato i soccorritori. Il piccolo ora è ricoverato in ospedale, ma non è in pericolo di vita. E’ stata aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica della vicenda.

Bambino ritrovato a Verona

Il piccolo di soli tre mesi è stato abbandonato nel quartiere di Golosine, a Verona. Era appena scoccata la mezzanotte di giovedì 15 ottobre 2020 quando l’uomo ha rinvenuto il piccolo nei pressi di una casa.

Immediata la chiamata alla polizia, con gli agenti che hanno avvertito i soccorritori. Il trasferimento in ospedale e il ricovero in terapia intensiva per effettuare tutti gli accertamenti del caso. La temperatura corporea al ritrovamento era di 35,3 gradi, ma non era in ipotermia. Le condizioni del piccolo sono buone e nelle prossime ore gli inquirenti potrebbero sciogliere definitivamente la prognosi.

Polizia italiana
Polizia italiana

Indagini in corso

La Procura di Verona ha aperto un’indagine per accertare meglio la dinamica di quanto successo. Approfondimenti in corso anche per risalire all’identità delle persone che hanno abbandonato il piccolo davanti ad una cancellata di una casa.

Nelle prossime ore potrebbe essere ascoltato ancora una volta la persona che ha rinvenuto il piccolo. Si tratta di un uomo che stava andando al lavoro quando è stato richiamato dal pianto del piccolo. Una vicenda che ha ancora diversi punti da chiarire. Gli inquirenti sperano in poco tempo di risalire all’identità delle persone che hanno abbandonato il piccolo.

Di seguito il post della Polizia sui social

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
bambino verona cronaca verona

ultimo aggiornamento: 15-10-2020


Donna trovata morta a Bari, indagini in corso

Coronavirus, gli esperti: “L’immunità di gregge è un errore pericoloso”