Gli acquisti online sono diventati ormai un abitudine per moltissimi italiani e un bancomat per effettuarli fa sempre comodo.

Bancomat o Carta Virtuale

Per effettuare degli acquisti su internet occorre avere un conto online o una carta che sia registrata a specifici siti e che consenta un acquisto in sicurezza e in tranquillità

Tutte e tutti conoscono Paypal ebbene questo istituto-azienda ha anche lei dei bancomat, ma tali bancomat li ha anche l’azienda Poste Italiane, e li hanno anche altri istituti di credito.

La carta virtuale invece è una carta che ha un numero ed è intestata ad una persona, può essere registrata ma non è fisica.

Un esempio di questa carta virtuale è ePostepay nata esclusivamente per gli acquisti online. Sul sito di Poste Italiane si legge:

La e-Postepay è la carta elettronica virtuale prepagata, ricaricabile e gratuita, per effettuare i tuoi acquisti online in tutta sicurezza.

La Carta bancomat Virtuale ePostepay

Partiamo dicendo che attualmente non è possibile aprire una ePostepay attraverso il sito di Poste Italiane ma ciò non ci vieta comunque di parlare di questa pratica carta nata per gli acquisti online specificatamente.

La e-Postepay è una carta bancomat virtuale e non materiale che può essere impiegata presso gli esercizi commerciali online che aderiscono al circuito MasterCard e sino a 2500 euro/anno, il limite per singola operazione è di 999€.

Le ricariche di questa comoda carta bancomat virtuale utilissima e pratica per gli acquisti online, possono essere effettuate come segue:

negli uffici postali, tramite carta Postamat, Postepay, contanti

attraverso gli ATM Postamat con carta Postamat, Postepay

con una SIM PosteMobile abilitata

recandosi ai Punti Vendita Sisal e pagando in contanti

presso i tabaccai abilitati

Infine è possibile ricaricare la ePostepaya anche con i cosiddetti Servizi a Domicilio, quando il portalettere abilitato viene a consegnarvi la posta potete effettuare la ricarica.

La durata della ePostepay è di un anno ma può essere convertita in carta bancomat reale e materiale ovvero in una MyPostepay entro l’anno appunto.

certificato_unicasim


Bancomat senza Conto Corrente

Le obbligazioni di mezzi a cui sono tenuti i liberi professionisti