Incendio in un grattacielo commerciale al centro di Dacca, in Bangladesh. Difficili le operazioni dei soccorritori.

Un vasto incendio è divampato in un grattacielo a Dacca, Bangladesh. Le immagine provenienti dal luogo del disastro mostrano i soccorritori al lavoro per domare le fiamme che in pochi minuti hanno investito i piani superiori dell’edificio, situato proprio nel centro della città.

Bangladesh, incendio in un grattacielo commerciale a Dacca

L’incendio è divampato in un grattacielo commerciale di diciannove piani nel centro di Dacca. Le fiamme si sarebbero originate ai piani alti dell’edificio intrappolando alcune persone all’interno della struttura.

Stando a quanto riferito da alcuni media, in una notizia che almeno in un primo momento non hanno trovato conferme, alcune persone avrebbero cercato una via di fuga dal rogo lanciandosi dalle finestre.

Sarebbero diciannove le squadre dei vigili del fuoco intervenute sul posto per domare il vasto incendio che ha paralizzato di fatto il centro cittadino, isolato e chiuso al traffico nelle zone limitrofe al luogo dove è scoppiato l’incendio. Insieme con i vigili del fuoco sono intervenuti anche gli uomini dell’esercito, che con gli elicotteri stanno contribuendo alle operazioni di soccorso e messa in sicurezza dell’edificio.

La densa colonna di fumo nero levatasi dal grattacielo è visibile fino a diversi chilometri di distanza dal grattacielo in fiamme.

Incendio a Dacca: il bilancio

Non sono chiari i numeri del bilancio. Dovrebbero esserci diverse persone rimaste intossicate, non è chiaro se ci siano vittime. Sconosciuto per il momento anche il numero e le condizioni dei feriti.

Il bilancio definitivo è venticinque morti e decine di feriti.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Bangladesh esteri evidenza incendio a Dacca

ultimo aggiornamento: 28-03-2019


È morto il cosmonauta Valerij Bykovskij

Somalia, autobomba a Mogadiscio: ci sarebbero morti