Bankitalia, il monito di Visco: Più poveri se facessimo dell’Ue un avversario

Il numero uno di Bankitalia Ignazio Visco manda un monito al governo: Saremmo più poveri se facessimo dell’Unione europea un avversario.

Il numero uno di Bankitalia Visco manda un messaggio al governo italiano indicando la ia da seguire nei rapporti con l’Unione europea. Dopo la pubblicazione dei dati Istat sul Pil, arriva anche il commento della Banca d’Italia che ha voluto mandare un monito alla politica nostrana.

Bankitalia, Ignazio Visco: Addossare all’Europa le colpe del nostro disagio è un errore

Nel corso della sua relazione il numero uno di Bankitalia Ignazio Visco ha sottolineato come l’Italia abbia bisogno dell’Europa. Nel caso in cui decida di rinunciare all’Ue o di dichiararle guerra si ritroverebbe ad essere un paese più povero ed isolato.

“Saremmo stati più poveri senza l’Europa, lo diventeremmo se dovessimo farne un avversario […]. Addossare all’Europa le colpe del nostro disagio è un errore; non porta alcun vantaggio e distrae dai problemi reali”.

Bankitalia
fonte foto https://www.facebook.com/tatiana.dellolio

Visco ha poi invitato la politica ad assumersi le proprie responsabilità senza scaricarle sull’Unione europea.

“Quelli che sono talvolta percepiti come costi dell’appartenenza all’euro sono in realtà il frutto del ritardo con cui il Paese ha reagito al cambiamento tecnologico e all’apertura dei mercati. Quasi tutti gli altri paesi hanno fatto meglio di noi”.

La ricetta di Visco: serve un bilancio pubblico orientato verso misure a sostegno del lavoro

Visco ha poi indicato quella che potrebbe essere la via da seguire per rilanciare l’economia italiana.

“Serve uno sforzo corale, la partecipazione di tutti, lungo una direzione di marcia che la politica deve indicare con chiarezza”.

“Serve un bilancio pubblico orientato verso misure a sostegno del lavoro e dell’attività produttiva”, una “strategia rigorosa e credibile” di riduzione del debito” e “riforme strutturali di ampio respiro”.

ultimo aggiornamento: 31-05-2019

X