Addio tra le lacrime: Andrés Iniesta lascia il Barcellona dopo tanti anni di onorata carriera in blaugrana. Il centrocampista proseguirà la sua carriera fuori dall’Europa.

Barcellona, Andrés Iniesta lascia il club dopo 22 anni in blaugrana. Ad annunciarlo è stato lo stesso fuoriclasse spagnolo nel corso di una emozionante conferenza stampa

“Questo incontro – ha dichiarato – è stato convocato per rendere pubblica la decisione: questa è la mia ultima stagione qui. È qualcosa su cui ho riflettuto a lungo, a livello personale e con la mia famiglia”.

“So cosa significa essere un capitano – ha aggiunto – e la responsabilità che comporta. Quindi, essendo onesto con me stesso e con il club che mi ha dato tutto, so che il mio tempo qui è finito perché in futuro non potrei dare più il meglio di me stesso, né a livello fisico né a livello mentale”.

Barça, Andrés Iniesta: “Ringrazio il club e La Masia”

Questa, dunque, sarà l’ultima stagione di Andrés Iniesta al Barça. Una storia fatta di successi, coppe e infinite soddisfazioni.

“Se avessi immaginato di finire la mia carriera qui – ha affermato Don Andrés – il modo sarebbe stato questo, da titolare e in una squadra in corsa per vincere trofei”.

“Prima di concludere vorrei ringraziare il club e La Masia perché quello che sono oggi come giocatore e persona è stato in gran parte merito loro. È un giorno molto difficile per me perché dico addio alla mia casa e a parte della mia vita”.

Barcellona-Siviglia
Fonte foto https://twitter.com/FCBarcelona

Barcellona-Iniesta, fra trionfi nazionali e internazionali

Quattro Champions League, tre Supercoppe Europee, altrettanti Mondiali per Club, otto Campionati e sei Coppe di Spagna: ecco l’invidiabile palmares di Andrés Iniesta Iniesta, senza dimenticare i successi con la Nazionale spagnola (un Mondiale e due Europei).

“Mi sento orgoglioso e in pace con me stesso, il mio unico obiettivo era trionfare con questo club e l’ho raggiunto”.

“Ho sempre cercato di rappresentare il Barcellona nel modo migliore possibile, dentro e fuori dal campo. Ho vissuto tanti momenti magici, ma nessuno è come il giorno del debutto con la prima squadra”.

Iniesta lascia il Barcellona, ma non il calcio giocato. L’illusionista proseguirà la sua carriera altrove, ma non in Spagna né tantomeno in Europa. Ecco perché.

“L’unica cosa che so per certo è che non potrei mai competere contro la mia squadra e quindi tutti gli scenari che non siano in Europa sono fattibili. A fine stagione o quando sarà, sapremo cosa scegliere”.

Ecco un video con alcune giocate di Iniesta:

https://www.youtube.com/watch?v=C_OaKYKUKWI

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Andrés Iniesta barca barcellona calcio champions league

ultimo aggiornamento: 27-04-2018


Milan, possibile derby di mercato con l’Inter per Barrow

Inter-Juve, la conferenza stampa di Spalletti