Barcellona, poliziotti uccidono il cane di un senzatetto. Migliaia di persone in piazza per chiedere giustizia

Barcellona, manifestanti in piazza contro la polizia dopo la morte di Sota, il cane di un senzatetto ucciso da un agente.

È bufera sulla polizia spagnola. in seguito all’uccisione del cane di un senzatetto da parte di un agente di polizia. Un gesto inspiegabile e cruento che ha spinto i cittadini e i membri di diverse associazioni a scendere in piazza per manifestare contro le forze dell’Ordine.

Barcellona, centinaia di manifestanti in piazza contro la polizia

Centinaia di persone hanno deciso di manifestare pubblicamente chiedendo che venga aperta un’indagine sull’uccisione di Sota, il meticcio ucciso a colpi di pistola da un agente della Polizia Municipale.

Agente di polizia uccide il cane di un senzatetto. Le autorità: aveva morso un agente

La versione ufficiale fornita dalla polizia è che gli agenti erano arrivati sul posto perché chiamati da un commerciante e avrebbero invitato il senzatetto ad allontanarsi e di mettere il guinzaglio al suo cane. A quel punto, prosegue il racconto diramato dalla polizia, il meticcio avrebbe aggredito uno dei poliziotti mordendogli la mano. Per questo motivo avrebbero sparato al cane uccidendolo.

Cane ucciso a Barcellona
Fonte foto: https://www.facebook.com/pasquale.borriello

Il racconto dei testimoni: aveva solo abbaiato, poi l’hanno lasciata agonizzante in una pozza di sangue

Ma le testimonianze delle persone presenti raccontano di una realtà ben diversa da quella dipinta dalle autorità. Diversi testimoni oculari, intervenuti ai microfoni dei maggiori quotidiani locali, hanno affermato che il cane avrebbe semplicemente iniziato ad abbaiare. Uno dei due poliziotti avrebbe così estratto l’arma uccidendo l’animale, mentre l’altro minacciava il senzatetto che avrebbe colpito uno degli agenti. Per questo motivo è stato arrestato per aggressione a pubblico ufficiale.

Sui sociale network inoltre sono stati condivisi alcuni video che mostrano proprio gli ultimi istanti di vita del cane, lasciato agonizzante in una pozza di sangue. Sota, vedendo il suo padrone condotto via in manette, scodinzola e prova ad alzarsi per soccorrere il suo amico.

ultimo aggiornamento: 24-12-2018

X