Barcellona, Valverde vicino all'esonero: Pochettino in pole

Barcellona, Pochettino in pole in caso di esonero di Valverde dopo il no di Xavi

Il Barcellona ha provato a ingaggiare Xavi al posto di Valverde ma l’ex centrocampista ha rifiutato. Ora i catalani guardano a Pochettino.

Il Barcellona potrebbe esonerare Ernesto Valverde nelle prossime ore. La posizione del tecnico blaugrana si è fatta sempre più difficile dopo la sconfitta contro l’Atletico Madrid nella semifinale di Supercoppa di Spagna.

Barcellona, pronto Pochettino

Mauricio Pochettino è il candidato numero uno per la panchina del Barcellona al posto di Ernesto Valverde dopo il ‘no’ di Xavi. Lo riferisce radio RAC1, secondo cui il tecnico argentino ex Tottenham avrebbe l’appoggio del presidente Bartomeu e sarebbe visto bene dalla squadra.

Barcellona-Real Madrid
fonte foto https://www.facebook.com/fcbarcelona/

Il no di Xavi

Dopo due giorni di colloqui con il Ceo del club Oscar Grau e l’ex compagno e ora ds blaugrana Eric Abidal, Xavi Hernandez ha deciso di non tornare al Camp Nou immediatamente, come gli avevano chiesto i dirigenti blaugrana. La trattativa resta aperta per un eventuale accordo da raggiungere per l’estate prossima, ma per ora Xavi resta sulla panchina dell’Al Sadd e venerdì si giocherà la finale della coppa del Qatar contro l’Al Duhail di Mandzukic.

La giunta blaugrana

Come detto, la posizione di Valverde è molto debole. Tra poche ore il Barcellona riprenderà gli allenamenti. Nel pomeriggio, poi, è prevista la riunione della giunta direttiva ordinaria, nella quale potrebbe essere presa la decisione dell’esonero dell’attuale allenatore. A quel punto, ci sarebbe la strada spianata per Pochettino. Tuttavia, non è da escludere che il club catalano possa decidere di continuare con l’attuale guida tecnica.

ultimo aggiornamento: 13-01-2020

X