La consigliera comunale di Bari Francesca Ferri è stata arrestata per voto di scambio, ai domiciliari Nicola Canonico.

In seguito alle indagini su un presunto scambio elettorale politico-mafioso per le elezioni del 2019, sono state arrestate 19 persone. Divise tra Taranto, Bari e Palermo, tra queste abbiamo la consigliera del comune di Bari, Francesca Ferri, che è stata messa in carcere. Ai domiciliari invece l’ex consigliere Nicola Canonico.

Carabinieri
Carabinieri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’arresto

Reati di scambio elettorale politico-mafioso e associazione mafiosa. Dopo le dovute indagini, sono state arrestate 19 persone tra le province di Bari, Taranto e Palermo. Tra queste, Francesca Ferri, consigliera comunale di Bari per Italia Popolare.

Confermato invece gli arresti domiciliari per Nicola Canonico, imprenditore e presidente del Foggia calcio, in passato consigliere pugliese e comunale a Bari. Le indagini riguardano un presunto scambio elettorale politico-mafioso per le elezioni amministrative di Bari e di Valenzano del 2019.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-10-2022


Denise Pipitone compie 22 anni, gli auguri della famiglia 

Donna accusa il padre morto di essere un serial killer: l’inchiesta