Basket Coppa Italia 2020, vince Venezia in finale contro Brindisi

Basket, Venezia vince la prima Coppa Italia. Brindisi battuto in finale

La Coppa Italia di basket va a Venezia. La Reyer nella finalissima ha avuto la meglio su Brindisi, al secondo k.o. nel match decisivo.

PESARO – E’ la Reyer Venezia a conquistare la Coppa Italia di basket. La squadra allenata da coach De Raffaele ha avuto la meglio in finale su Brindisi in una sfida indirizzata nel primo quarto con un parziale di 18-8. Nonostante questo è stata una partita sicuramente molto divertente con la squadra lagunare che alla fine ha battuto tutti i pronostici e vinto il suo primo trofeo.

Il cammino per la squadra veneta non era dei più semplici visto che ha incontrato Virtus Bologna e Milano. Entrambe sono state battute e, infine, anche Brindisi ha dovuto cedere il passo. Rammarico per i pugliesi che, per la seconda volta consecutiva, non riescono a conquistare il trofeo sconfitti in finale.

Il resoconto del match

Come detto in precedenza il primo quarto ha dato un impronta chiara alla sfida. Un parziale di 18-8 non semplice da recuperare per Brindisi. La squadra pugliese ha provato a mettere le cose in ordine nel secondo quarto ma non è riuscita mai a portarsi ad un solo possesso di svantaggio dalla squadra avversaria.

Quattro punti sotto (34-30) per la squadra di Vitucci all’intervallo lungo con la terza frazione che poteva essere quella decisiva. Brindisi, però, non riesce a trovare la reazione giusta con Venezia che si porta ad affrontare gli ultimi dieci minuti sul +7 (50-43). Inutile il forcing finale con i lagunari che non concedono mai meno di quattro punti agli avversari. Sconfitta che ‘brucia’ per Brindisi visti anche i 27 punti messi a referto da Banks, il migliore realizzatore.

Reyer Venezia
fonte foto https://www.facebook.com/FIPufficiale/

Il tabellino

Umana Reyer Venezia-Happy Casa Brindisi 73-67 (18-8 34-30 50-43)

Umana Reyer Venezia: Casarin n.e., Stone, Bramos 12, Tonut 13, Daye 13, De Nicolao 5, Filloy, Vidmar, Chappell 7, Mazzola 6, Cerella, Watt 17. Coach De Raffaele

Happy Casa Brindisi: Banks 27, Brown 3, Guido n.e., Martin 5, Sutton 5, Zanelli 7, Gaspardo 8, Campogrande 6, Thomspon 6, Cattapan n.e., Stone, Ikangi n.e. Coach Vitucci

Arbitri: Paternicò, Lanzarini, Mazzoni

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FIPufficiale/

ultimo aggiornamento: 16-02-2020

X