Basket, l’Italia riparte da Meo Sacchetti: “Un sogno che si realizza”

Meo Sacchetti al termine dell’Europeo sostituirà Ettore Messina sulla panchina azzurra: “Questa p una sfida bellissima”.

chiudi

Caricamento Player...

CAGLIARI -L’Italia di basket riparte da Meo Sacchetti. Il nuovo commissario tecnico azzurro sostituirà Ettore Messina – che ha dovuto lasciare perché gli Spurs non gli hanno dato l’ok – subito dopo l’Europeo. “Essere diventato allenatore della Nazionale – dice il coach in conferenza stampa a Cagliaridopo averci giocato è un sogno che si realizza. È un obiettivo professione che è il top della carriera. Non sono uno che sa mascherare i propri sentimenti. Mi sono sempre piaciute le sfide e questa è una sfida bellissima. I giocatori devono avere più rabbia. Se hai giocatori bravi vinci altrimenti no. Non parlo ora di chi convocherò ma mi piacerebbe poter contare su Daniel Donzelli. Ha avuto problemi fisici finora, ma ha un grande potenziale“.

Petrucci spiega la scelta: “Meo è l’allenatore ideale”

Ai margini della conferenza stampa odierna Gianni Petrucci ha spiegato la scelta di Meo Sacchetti: “Sono innamorato di lui per la sua normalità e quando Messina mi ha suggerito il suo nome, ho detto subito di sì. A me piacciono gli allenatori normali e lui ha dimostrato di esserlo, con la sua bella famiglia e poi nel corso della sua carriera, prima come grande giocatore e dopo come allenatore. Dove è andato ha vinto, in silenzio, senza recitare“.