Basta ascoltare le startup, il futuro è già presente

Imprenditori dalla Silicon Valley, il Simposio TVLP a Berlino

Braccialetti che monitorano l’esposizione al sole e avvertono chi li indossa sul rischio scottature, riducendo così la possibilità di ammalarsi di cancro. Teorie dei giochi applicate alle città intelligenti. Navicelle per trasportare materiale e persone sullo spazio. Il futuro non anima solo l’immaginazione dei registi di serie tv, ma è già una realtà ai nostri giorni, genera utili e rinnova interi processi produttivi. Basta ascoltare gli imprenditori di startup che ogni giorno si mettono alla prova nei più svariati settori.

Francine Gordon, docente della Leavey School of Business al Santa Clara University. “Già tante cose stanno arrivando, se pensiamo per esempio all’Internet delle cose e alle abitazioni intelligenti; ogni giorno indossiamo dispositivi come il fitbix che conteggia i passi mentre camminiamo. Per le startup ci sono potenzialità enormi nei paesi in rapida crescita come l’India e l’Africa. Ormai siamo a un passo dalla Luna e da Marte e alcune tecnologie utilizzate nello spazio vengono già applicate in prodotti sulla terra”.

Un “anticipo del futuro” lo si è avuto durante il simposio organizzato al Fraunhofer di Berlino da TVLP, società della Silicon Valley conosciuta per i suoi programmi immersivi in imprenditorialità tecnologica. Presenti numerosi imprenditori italiani arrivati in Germania per presentare i propri progetti, come Roberto Toscani, fondatore di Binary System, azienda piacentina con clienti in tutta Europa che realizza una tecnologia cloud per la dematerializzazione dei processi all’interno dei trasporti ferroviari di merci e persone.

“La Germania è per me il mercato più importante in Europa. Abbiamo un cliente a Monaco di Baviera e qua a Berlino a settembre partecipo a una delle più grandi fiere del nostro settore. Per me è un paese è importante e molto probabilmente apriremo una sede della nostra sede in Germania il prossimo anno”.

Al simposio di Berlino hanno partecipato anche founder di startup che hanno perfezionato il proprio progetto imprenditoriale confrontandosi con investitori e mentori durante i programmi di TVLP in California. Tra loro Lorenzo Salmi che attraverso Badeggs ha promosso una piattaforma interattiva tra chef e appassionati di cucina. “L’opportunità a Berlino è stata fantastica perché ho ritrovato compagni di viaggio che erano con me in Silicon Valley, c’è stato uno scambio di visione su come sono trascorsi questi mesi. Ho conosciuto altri imprenditori di altri Paese e questo sempre un motivo di grande interesse per visioni culturali totalmente opposte alla mia”.

Fonte: www.askanews.it

ultimo aggiornamento: 16-12-2016

X