Battello affondato in Amazzonia, almeno 18 morti. 46 persone sono state tratte in salvo. Accertamenti in corso per capire i motivi dell’incidente.

SAN PAOLO (BRASILE) – Un battello è affondato in Amazzonia. La tragedia è avvenute nelle acque del fiume Jari, un affluente del Rio delle Amazzoni, con il traghetto che si è improvvisamente capovolto. Il bilancio, riportato dalle autorità locali, è di 18 morti e 46 persone tratte in salvo.

Le ricerche sono in corso per eventuali dispersi anche se fino a questo momento non si hanno notizie chiare sulle persone a bordo del traghetto. Massimo riserbo sull’identità delle vittime anche se non ci dovrebbero essere italiani coinvolti.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Battello affondato in Amazzonia

Le indagini sono in corso per capire i motivi di questo incidente. Nelle prossime ore gli inquirenti ascolteranno i sopravvissuti per ricostruire meglio gli attimi primi della tragedia. Secondo le prime indiscrezioni, il traghetto stava portando i passeggeri sul fiume Jari quando improvvisamente è affondato.

Non è chiaro se per le condizioni dell’affluente del Rio delle Amazzoni non eccezionali oppure per la presenza di persone più del consentito. Saranno le indagini a ricostruire meglio la dinamica di questo incidente che ha portato alla morte di 18 persone mentre altre 46 sono state tratte in salvo dai soccorritori, accorsi subito dopo l’allarme.

Ambulanza
Ambulanza

I precedenti

Non è la prima volta che episodi simili accadono in Amazzonia. Nei mesi scorsi altri battelli si sono rovesciati con il bilancio che continua ad aumentare giorno dopo giorno. Da tempo i cittadini chiedono maggiore sicurezza per queste escursioni che molte volte si effettuano in precarie condizioni sia per le condizioni del fiume ma anche per la presenza oltre il consentito delle persone sul traghetto.

L’ultima tragedia ha provocato la morte di 18 persone mentre altre 46 sono state tratto in salvo dai soccorritori. Indagini in corso per accertare meglio quanto accaduto in Amazzonia.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-03-2020


Corruzione, 11 arresti in Sicilia. Coinvolto anche un ex assessore

Morte Kobe Bryant, otto poliziotti nei guai per aver diffuso foto macabre