Bce, Banca Carige in amministrazione straordinaria

Lo Stato interviene in favore di Banca Carige

Banca Carige in amministrazione straordinaria. Sospeso il titolo in borsa per evitare perdite o contraccolpi economici.

La Banca Carige ha confermato l’amministrazione straordinaria posta dalla Bce per far fronte al momento di crisi. L’annuncio è stato dato con un comunicato ufficiale. A meno di una settimana dal commissariamento, lo Stato, con un decreto legge, ha deciso di intervenire in favore della banca.

Banca Carige, il premier Conte: decreto legge per offrire garanzie ai risparmiatori

Con un decreto legge il governo italiano ha deciso di intervenire in favore della banca per consentire all’Amministrazione straordinaria a capo dell’istituto di proseguire il proprio lavoro senza i rischi e i timori di un fallimento Il provvedimento, fa sapere il premier Conte, serve anche a tutelare gli investitori e i risparmiatori.

Bce, Banca Carige in amministrazione straordinaria

I commissari straordinari designati per la Banca Carige, come confermato dal comunicato, sono  Fabio Innocenzi, Pietro Modiano e Raffaele Lener. Oltre ai commissari straordinari la Bce ha istituito anche un comitato di sorveglianza composto da Gian Luca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti.

Banca Carige ha voluto sottolineare nel comunicato come la situazione straordinaria non avrà risvolti sulle attività della banca e soprattutto non avrà ripercussioni sulla clientela dell’istituto.

TASSO OVERNIGHT ATTUALE

Banca Carige, nessun allarmismo

La preoccupazione principale dei vertici di Banca Carige e della Bce è che la notizia possa avere dei contraccolpi considerevoli sulla stabilità dell’Istituto. Proprio per questo motivo lo scopo primario è quello di tutelare la Banca e soprattutto rassicurare le persone che hanno interessi economici nel gruppo, in amministrazione straordinaria ma non in fase di fallimento.

La storia di Banca Carige: dalla richiesta di aumento di capitale all’amministrazione straordinaria

La Banca Carige, con sede a Genova, aveva bisogno di un aumento di capitale di 400 milioni di euro che gli azionisti di maggioranza non hanno accordato. Da qui la decisione della Bce di porre la banca in amministrazione straordinaria, utile a provare a salvare la banca. Per tutela, il titolo di Banca Carige in borsa è stato sospeso per evitare ulteriori danni economici

ultimo aggiornamento: 08-01-2019

X