Bentley Mulsanne Birkin: in onore di Tiger

Versione speciale, è un omaggio a Sir Henry “Tiger Tim” Birkin, asso del volante e maestro di stile, icona negli anni Venti e Trenta del raffinato, elegante modo delle corse.

Lanciata in esclusiva per il mercato europeo, la Mulsanne Birkin è un un omaggio a Sir Henry “Tiger Tim” Birkin, leggendario gentleman driver della Casa inglese che negli anni Venti e Trenta conquistò numerosi allori alla guida di vetture Bentley che si divertiva a far elaborare secondo sue precise specifiche.

La Birkin presenta numerosi dettagli di stile unici e incarna l’apogeo della produzione automobilistica di prestigio britannica. I 22 esclusivi esemplari in edizione limitata sono disponibili in tre specifiche colore: Ghost White per un aspetto fresco e contemporaneo, Damson per un tocco più vivace e infine un ricercato contrasto di Fountain Blue e Dark Sapphire, per un’interpretazione in chiave moderna della classica colorazione bicolore di Bentley.

 Numerosi particolari arricchiscono la versione Birkin: targhetta numerata sui codolini sottoporta, cerchi da 21″ con un design esclusivo ispirato a quelli del prototipo Mulsanne originale e uno slogo tridimensionale della “B alata” cucito sui poggiatesta e intagliato nel legno del cruscotto anteriore e dei tavolini ripiegabili posteriori. Inoltre, tutte e tre le specifiche presentano un raffinato set di bagagli su misura, ciascuno realizzato a mano, numerato individualmente e coordinato all’abitacolo di ogni singola vettura.

Per la Birkin in edizione limitata sono stati selezionati alcuni dei più eslusivi accessori dall’ampia gamma di opzioni disponibili per la Mulsanne ed è stata adottata la specifica Mulliner Driving che comprende la regolazione Sport del sistema Drive Dynamics Control. L’intricato motivo della trapuntatura a rombi su sedili e pannelli delle portiere, completato dal padiglione in pelle dentellata e dai dettagli zigrinati sulle superfici metalliche interne, contribuisce a creare un abitacolo dalla finitura contemporanea e dalla sensazione tattile unica.

Le specifiche si basano sull’idea della vettura che Birkin ordinerebbe ai giorni nostri. Con le sue prestazioni fluide e il lussuoso abitacolo realizzato a mano, la Bentley Mulsanne che porta il suo nome incarna l’essenza di ciò che un esperto conoscitore come il gentleman driver inglese amava nelle auto.

ultimo aggiornamento: 17-01-2015

X