Bentley Mulsanne: potenza in movimento

Un design che trasmette forza e carattere svelandone il DNA sportivo, pur rispettando i canoni di raffinata e lussuosa imponenza tipici delle grandi berline della Casa di Crewe.

Il lungo cofano, le brevi linee anteriori dall’alto verso il basso e lo sbalzo posteriore più lungo contribuiscono a trasmettere un senso assoluto di potenza e di movimento, corroborato dai muscolosi parafanghi e dalle linee nettamente scolpite che fluiscono armoniosamente dai parafanghi anteriori verso la parte posteriore della vettura. I cerchioni da 20 pollici (e a richiesta da 21 pollici) sono stati creati con l’idea precisa di accentuare l’immagine potente e sportiva.

Il lunotto posteriore è completamente integrato nella carrozzeria. Questa soluzione ha permesso di realizzare una linea fluida, che scorre senza interruzioni fino alla parte posteriore della vettura arricchendo e completando la forma dei montanti posteriori. La forma complessa dei paraurti anteriori in alluminio, impossibile da ottenere con le normali tecniche di pressatura, si deve all’utilizzo del “Superforming”, una tecnologia solitamente utilizzata dall’industria aerospaziale, che permette di creare parafanghi più leggeri, e più rigidi. L’impiego di nuove tecniche costruttive ha permesso ai progettisti di utilizzare dettagli quali i gruppi ottici posteriori a LED dalla forma ellittica e flottante, che richiamano la forma dei terminali di scarico.

Tutti gli elementi metallici sono realizzati in acciaio inossidabile lucidato, incluse le lamiere battitacco dei sottoporta e le calandre a nido d’ape. Le maniglie delle portiere incorporano la tradizionale godronatura Bentley nella superficie interna per migliorarne la presa, a ulteriore riprova dell’attenzione maniacale per i dettagli tipica della Casa automobilistica britannica, mentre il carattere sportivo è rafforzato dalle prese d’aria anteriori e dai terminali di scarico ovali e larghi.

ultimo aggiornamento: 17-01-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X