Berlino, camion sulla folla del mercatino di Natale: almeno 9 morti, una cinquantina i feriti

Il bilancio provvisorio sembra comunque destinato a salire. Per la polizia l’ipotesi più probabile è quella di un attentato terroristico

Almeno nove morti e circa cinquanta feriti. Questo il primo bilancio trattato dalla polizia e dai vigili del fuoco in seguito a un incidente avvenuto nel mezzo del Mercato natalizio di Breitscheidplatz, nella zona ovest di Berlino. Un camion si è schiantato contro la folla, investendo diverse persone e creando il panico nella piazza. Il conducente alla guida del tir ha invaso un marciapiede nei pressi della Chiesa del Ricordo. Secondo la polizia locale la pista più presumibile è quella che conduce a un attentato terroristico, come riportato dall’agenzia Dpa. Sempre secondo fonti tedesche un sospetto sarebbe stato arrestato in questi minuti mentre era in fuga verso Berlino est. Un secondo sospettato sarebbe invece morto. Il camion con cui è stato compiuto il folle gesto aveva targa polacca. Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore.

Vicinanza al popolo tedesco

Sono giunti intanto i primi tweet da parte delle autorità italiane. “Dolore per la strage di Natale a #Berlino, vicinanza ad Angela Merkel e a tutto il popolo tedesco“, ha scritto il premier Gentiloni sul suo account social. “Spregevole attacco al cuore dell’Europa. Vicini a famiglie delle vittime, al Governo e al popolo tedesco colpito da questa tragedia #Berlino“, ha commentato invece il ministro degli Esteri Alfano. La cancelliera tedesca, Angela Merkel, si è detta “sgomenta per il possibile attentato a Berlino“, come riferito sull’account del suo portavoce ufficiale Steffen Seibart.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-12-2016

Mauro Abbate

X