Giorni decisivi per il passaggio di proprietà del Monza a Berlusconi, a ore potrebbe arrivare la firma.

La notizia curiosa di giornata riguarda il Monza, che ormai tra pochi giorni dovrebbe passare nelle mani dell’ex Presidente del Milan Silvio Berlusconi, pronto a riportare in alto la squadra grazie a un progetto di qualità e investimenti sicuri.

Dalle ultime indiscrezioni pare che il Presidente abbia deciso per l’acquisto del 95% del club, l’obiettivo sarebbe quello di riportare la società di Serie C a lottare per i vertici della classifica con all’interno di essa uno staff di grande esperienza. A confermare la volontà di Berlusconi sono le parole dell’attuale patron del club, Nicola Colombo: “Mi resterà il 5%. Avrei comunque avuto la minoranza delle quote, a me tra cinque e trenta per cento in questo momento cambia veramente poco”.

Galliani Milan Simeone

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Anche per la panchina si è già trovato un candidato: Brocchi verso il Monza di Berlusconi?

Le sorprese non sono finite per i tifosi del Monza poiché nelle ultime ore pare sia emerso il possibile ma non ancora del tutto sicuro, candidato alla panchina. Il nome sarebbe quello di Cristian Brocchi, ex allenatore del Milan che Galliani conosce da tempo e sembrerebbe avere contattato per un possibile ruolo da protagonista. Staremo a vedere che accadrà di sicuro per il Monza il futuro pare essere sulla via giusta per tornare presto a ospitare qualche gara di grande prestigio e, perché no, magari scrivere pagine inaspettate della sua storia. Il rapporto di Berlusconi e Galliani con l’Europa è cosa nota, sognare non costa niente…

Riproduzione riservata © 2021 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 19-09-2018


Dudelange-Milan: Gattuso punta sull’esperienza di Higuain e Reina

Dudelange-Milan, i convocati di Gattuso: out parecchi big