Un uomo di 43 anni è finito in ospedale per aver preso del bicarbonato dopo il pranzo di Pasquetta per digerire. “Mi sentivo esplodere”.

L’accaduto risale al 18 aprile scorso, a Modena. L’uomo ha 43 anni ed è stato portato d’urgenza in ospedale a seguito di dolori lancinanti. Nella giornata di pasquetta, il 43enne aveva partecipato ad una grigliata per pranzo dove insieme a dei suoi amici, avevano bevuto della birra. Poi, la sera, è andato in pizzeria a mangiare una pizza insieme alla sua famiglia. Rientrato a casa, a causa del grande senso di gonfiore che sentiva sullo stomaco, ha deciso di prendere un po’ di bicarbonato insieme a dell’acqua frizzante per favorire la digestione degli alimenti.

Immediatamente l’uomo ha accusato forti dolori allo stomaco e si è recato d’urgenza in ospedale per eseguire una diagnosi. Secondo quanto riferito dal Resto del Carlino, l’ospedale di Modena, il sospetto iniziale era quello di una pancreatite acuta. Successivamente, gli operatori sanitari dell’ospedale hanno appurato che invece si trattava di perforazione gastrica. L’uomo aveva lo stomaco completamente lacerato.

cibo da strada street food

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’arrivo d’urgenza in ospedale e la diagnosi

Arrivato in ospedale, l’uomo ha descritto la sensazione all’interno del suo corpo come “una sorta di esplosione, una forte pressione a livello dello stomaco come se ci fosse stata una lacerazione”.

Il 43enne è stato quindi portato d’urgenza in sala operatoria, dove gli è stata praticata una resezione gastrica subtotale. L’intervento chirurgico è durato ben tre ore. Terminata l’operazione, l’uomo è stato subito trasportato in terapia intensiva.

Insieme al racconto di questa vicenda così particolare ed inaspettata, Micaela Piccoli, il medico dell’ospedale Resto del Carlino, ha voluto mettere in guardia le persone spiegando quanto sia importante una corretta alimentazione per il nostro organismo.

“Occorre prestare grande attenzione all’alimentazione, non solo alla quantità di cibo che si ingerisce, ma anche a che alimenti si mischiano. L’ingestione di grandi quantità di bicarbonato di sodio, con lo stomaco disteso, pieno di aria, cibo e liquidi, è un fattore importante per la rottura gastrica, perché provoca il rilascio di centinaia di millilitri di gas, in meno di tre minuti”.

Terminata l’operazione, l’uomo ha spiegato che dai forti dolori che avvertiva, aveva “capito subito che era successo qualcosa di grave”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 12-05-2022


Omicidio-suicidio, uccide madre 90enne, poi si impicca

Accoltella la ex, aveva già ucciso una donna