Biglia fuori 4 settimane, lesione al bicipite femorale della coscia sinistra!

Il centrocampista argentino Biglia out 4 settimane: si pensa già al sostituto.

chiudi

Caricamento Player...

Saranno quattro le settimane di stop che il nuovo centrocampista argentino Lucas Biglia, dovrà attendere prima di scendere nuovamente sul terreno di gioco con la maglia rossonera. Il bollettino medico è arrivato e le notizie non sono positive. Si era pensato a stress muscolare dovuto ai carichi della preparazione e invece è stata rilevata una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra. Il giocatore salterà la doppia sfida di Europa League contro i macedoni dello Shkendija e le prime due giornate di campionato. Che dire, non bisogna disperarsi, Montella sta pensando già alla soluzione per rimpiazzare il metronomo albiceleste. Dunque, a sorpresa Montolivo potrebbe tornare subito protagonista in cabina di regia. Le motivazioni non mancano e la voglia di mostrare ancora il proprio valore soprattutto a tutti quei tifosi che spesso lo fischiano per futili motivi rappresenta uno stimolo in più. Altra ipotesi sarebbe quella di concedere una possibilità al giovane Locatelli, apparso in ottima forma dopo il ritiro, durante le apparizioni in cui è stato protagonista. Il talento rossonero, ha bisogno di tempo per maturare e dimostrare tutto il suo valore. Classe ’98 il Milan ha dentro casa il futuro ma anche il presente del centrocampo e l’assenza di Biglia potrebbe rappresentare un’occasione enorme per ritagliarsi spazio in una stagione ricca di impegni.

Una pazza idea nei piani di Montella…

Ultima e originale soluzione nei pensieri di Montella potrebbe essere l’arretramento della posizione di Calhanoglu. Il turco, ha grande tecnica e visione di gioco ed è stato provato, già in più occasioni in allenamento, davanti alla difesa. Di lui si dice che abbia bisogno di “sentirsi importante e toccare più volte il pallone”. Quale miglior ruolo del regista, penserete voi. Il Milan, dopo il 10 sulla maglia, potrebbe così affidargli anche le chiavi del centrocampo rossonero. Si apre ufficialmente la sfida per un posto da titolare in casa Milan. Estro, fantasia e talento non mancano e quando vengono provocati o messi un dubbio, possono anche moltiplicarsi…