Biglia, Simone Inzaghi non si arrende: “Lucas è il nostro capitano, a breve deciderà”

Il centrocampista argentino sembrerebbe ormai a un passo dal trasferimento al Milan, ma Inzaghi continua a sperare in una sua permanenza.

Tra le sorprese di quest’anno va certamente annoverata la Lazio di Simone Inzaghi, squadra capace di tornare in Europa e divertire per larghi tratti del campionato. Tra i fulcri del gioco biancoceleste anche Lucas Biglia, da tempo accostato al Milan. Un giocatore talmente importante che Inzaghi non vuole perdere. In occasione della consegna del ‘Premio nazionale Pietro Calabrese’, il tecnico ha parlato così alla Gazzetta dello Sport: “Ho avuto un colloquio con Biglia prima che finisse la stagione, ci siamo salutati. Ora è con la Nazionale argentina. Lucas è il nostro capitano e sarebbe un piacere averlo ancora con noi con la fascia al braccio. Giocherà le sue partite con l’Argentina, ma poi dovrà decidere, perché il mercato ha dei tempi tecnici. In ogni caso, abbiamo individuato giocatori che possono completare la nostra rosa, dato che giocheremo su tre fronti in questo campionato“.

Inzaghi: “Vogliamo ripartire dai migliori

Al di là del futuro di Biglia, è un Inzaghi più che soddisfatto quello che si gode i primi giorni di vacanza: “Vedere 50mila spettatori per le ultime partite in casa mi ha fatto tanto piacere. Abbiamo riportato entusiasmo fra i tifosi laziali ed è stato motivo di grande orgoglio. Frutto del lavoro che abbiamo fatto. Proveremo a onorare l’Europa League. Io e la società vogliamo ripartire dai nostri giocatori migliori, ma si sa che il mercato impone delle esigenze. Ci saranno delle trattative e sono stato rassicurato. Nel caso in cui dovesse partire qualcuno, verranno rimpiazzati tutti nel migliore dei modi. A me interessa rivedere lo stesso spirito di gruppo della stagione appena conclusa“.

ultimo aggiornamento: 05-06-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X