Bill Withers è morto all’età di 81 anni. Addio alla voce di ‘Ain’t no sunshine’.

ROMA – Grave lutto nel mondo della musica. E’ morto all’età di 81 anni Bill Withers, conosciuto da tutti per essere la voce di Ain’t no sushine. Il decesso è stato annunciato dalla famiglia che ha precisato come i motivi della scomparsa sono legati ai suoi problemi di cuore.

Siamo distrutti dalla perdita del nostro amato marito e padre – scrive la maglia in un breve messaggio – un uomo solitario con un cuore spinto a connettersi con tutto il mondo. Con la sua poesia e la sua musica ha parlato con sincerità alle persone e le ha unite tra di loro“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi era Bill Withers

Bill Withers è una delle icone della musica internazionale. Anche se prima di approdare in questo mondo, il cantante aveva deciso di trascorrere nove anni nei Marines. Un’esperienza importante per la sua vita anche se lasciata a metà per iniziare a suonare.

Un’esperienza non iniziata nel migliore dei modi. Il successo è arrivato con la canzone Ain’t no sunshine. Da questo momento in poi è iniziata la carriera di Whiters. Tra i diversi brani da lui cantati spicca Just as I Am che gli ha permesso di vendere un milione di copie e di vincere anche un Grammy. Una carriera che si è conclusa nel 1985 quando ha deciso di dedicarsi alla famiglia.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Bill Withers morto

La morte di Bill Withers è stata annunciata nel pomeriggio italiano di venerdì 3 aprile 2020. A dare la notizia è stata la famiglia precisando che i motivi del decesso sono legati ai problemi di cuore che il cantante aveva ormai da diverso tempo.

Ma il suo nome resterà per sempre legato alla musica con i suoi successi che lo renderanno immortale anche nei prossimi anni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-04-2020


Coronavirus, a rischio la processione di San Gennaro a Napoli

Coronavirus, il messaggio di Papa Francesco: “Siamo generosi” (VIDEO)