Binotto parla di Leclerc ai microfoni di Marca: “Può diventare il pilota più forte della Formula 1”.

Intervenuto ai microfoni di Marca, Mattia Binotto ha parlato di Leclerc e di Sainz, la coppia del futuro sulla quale la Rossa ha deciso di puntare in vista del prossimo anno.

Charles Leclerc
Monza 07/09/2019 – qualifiche F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Charles Leclerc

Binotto, ‘Leclerc può diventare il pilota più forte della storia della Formula 1’

Parlando di Charles Leclerc, Binotto ha incoronato il pilota sul quale la Ferrari ha puntato forte sin dai primi passi del predestinato nel mondo dei motori.

“Abbiamo investito molto in Charles, da molti anni, da F3, F2 e ora in F1, dove il processo continua: speriamo che quest’anno sia ancora più forte del passato e che possa esserlo ancora di più in futuro. Leclerc è un pilota su cui la Ferrari può contare per il futuro, cercando di sviluppare il più possibile: può diventare il pilota più forte nella storia della Formula 1″.

Mattia Binotto
Monza 05/09/2019 – conferenza stampa F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Mattia Binotto ONLY ITALY

Sainz potrà diventare campione del mondo

Parole d’oro anche per Sainz, ‘un gran lavoratore, intelligente e veloce‘.

“È un pilota giovane e noi siamo una squadra giovane che sta cercando un lungo ciclo con piloti giovani e allo stesso tempo esperti, questo è importante. Carlos è un gran lavoratore, intelligente e veloce, e soprattutto capisce qual è lo spirito della Ferrari.

Saremmo felici se gareggiasse ai massimi livelli, come Charles, e aiutasse la Ferrari a raggiungere l’obiettivo globale che è il titolo costruttori. Penso che il primo anno sarà più complicato, perché deve prima capire la macchina e conoscere la squadra, ecco perché non abbiamo firmato un contratto di un anno con lui, ma sono sicuro che è molto veloce: presto potrà diventare campione del mondo“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza ferrari Formula 1 leclerc motori News

ultimo aggiornamento: 07-06-2020


Bonus bici, fondi aumentati ma il portale per le domande non è in funzione

Autostrade, senza accordo si passa alle vie legali