Vasto black out in Alto Adige, Bolzano e altre città rimaste al buio

Vasto black out in Alto Adige, Bolzano e altre città rimaste al buio

Vasto black out in Alto Adige nella giornata di martedì 11 febbraio 2020. I disagi potrebbero essere stati provocati dal maltempo.

BOLZANO – Vasto black out in Alto Adige nella giornata di martedì 11 febbraio 2020. I primi disagi si sono registrati nella mattinata con un brevissimo malfunzionamento di tutto l’impianto elettrico. La situazione era tornata alla normalità dopo una decina di minuti prima di un nuovo black out che è ancora in corso.

Sono in corso tutte le verifiche del caso per capire il problema ma il gestore ipotizza un guasto dovuto al forte vento che da diversi giorni sta colpendo questa zona. La situazione sembra essere destinata a tornare alla normalità nelle prossime ore ma i disagi non mancano.

Black out in Alto Adige

Il black out è iniziato intorno alle 11 e dopo un’ora ancora non è stato risolto. I tecnici hanno lavorato duramente per ripristinare il servizio ai cittadini ma l’area interessata è particolarmente vasta e per questo c’è bisogno di tempo in più per ridare la luce ai cittadini.

Solo dopo aver concluso le operazioni di ripristino si inizierà l’analisi per capire il problema. Molto probabilmente si è trattato di un guasto dovuto al forte vento ma saranno gli accertamenti a conferma (o smentire) questa ipotesi avanzata in un primo momento.

Black out
Fonte foto: https://www.facebook.com/ternaspa

Diversi disagi provocati dal maltempo

Sono molti i disagi provocati dal maltempo. La tempesta Ciara ormai da diversi giorni sta abbattendo il nostro Paese con alcune persone rimaste ferite. Una vittima, invece, è stata registrata a Sondrio dove una donna è stata colpita da un tetto scoperchiato.

La situazione dovrebbe migliorare nelle prossime ore anche se non possiamo escludere ulteriori problemi come in Alto Adige dove il forte vento ha provocato un black out in quasi tutta la zona con le persone che stanno aspettando il ripristino della luce.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ternaspa

ultimo aggiornamento: 11-02-2020

X