Blitz dei carabinieri contro la nuova Mala del Brenta: sono 39 le persone finite in manette. Oltre 80 gli indagati.

VENEZIA – Blitz dei carabinieri contro la nuova Mala del Brenta nelle prime ore di martedì 30 novembre 2021. Come riportato dall’Ansa, l’operazione ha portato al fermo di 39 persone componenti della ex Banda, pronti a ricostruire con metodi mafiosi proprio questa associazione per ritornare a comandare in questo territorio.

Sul registro degli indagati sono stati iscritti una ottantina di persone con l’accusa di traffico di droga, rapina ed estorsioni. I punti a chiarire sono ancora diversi e per questo motivo gli accertamenti proseguiranno nei prossimi giorni per capire la posizione di tutti gli individui coinvolti in questa vicenda.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’indagine

L’indagine è stata aperta nei mesi scorsi e aveva come obiettivo quello di smantellare questa associazione. Dalle prime ricostruzione, gli episodi finiti nel mirino degli inquirenti riguardano gli ultimi dieci anni. L’obiettivo era sicuramente sicuramente quello di riorganizzare la Mala del Brenta guidata da Felice Maniero.

Una nuova associazione che sarebbe stata favorita dalla scarcerazione di alcuni ex componenti del gruppo malavitoso degli anni ’70. L’inchiesta proseguirà nei prossimi giorni e presto ci potrebbero essere importanti novità su questa vicenda.

Carabinieri
Carabinieri

La Mala del Brenta

La Mala del Brenta è stata un’organizzazione criminale che si è mossa in Veneto soprattutto negli anni ’70. Un ventennio che ha visto decine di omicidi. Il duro colpo è arrivato negli anni Novanta con l’arresto e il pentimento di Felice Maniero.

Negli ultimi anni, però, grazie anche alle scarcerazioni si è cercato di formare nuovamente questo gruppo, ma i carabinieri sono intervenuti immediatamente ed hanno smantellato subito l’associazione. Ora resta da capire se altre persone sono coinvolte oppure ci si ferma ai 39 arrestati e gli oltre ottanta indagati. Posizioni delle persone coinvolte che devono ancora essere chiarite.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-11-2021


“Peggio di così c’è solo Calciopoli”: si allarga l’inchiesta sulla Juventus

Covid, Oms: “Consigliamo agli over 60 e alle persone fragili di non viaggiare”