La BMW M4 GT4 2018 andrà in consegna dalla seconda metà del 2017. Debutto alla 24 ore di Dubai. Prestazioni al top della categoria

La BMW M4 GT4 2018 si appresta a prendere il posto della M3 GT4, datata 2009, nelle gare di endurance. Omologata per il regolamento GT4, dovrebbe debuttare in pista, il prossimo gennaio, alla 24 ore di Dubai, diventata la classica gara di apertura della specialità. La Casa di Monaco ha diffuso al momento solo un teaser e qualche notizia sulla sua nuova belva da pista.

Versione corsaiola della M4 GTS

La BMW M4 GT4 2018 è la versione corsaiola della M4 GTS. Si colloca tra la M6 GT3 e la M235i Racing dedicata ai debuttanti. Come da regolamento, l’M4 GT4 utilizzerà del modello stradale sia l’intero powertrain sia la piattaforma elettronica. Al cofano in carbonio della M4 GTS unirà le porte realizzate anch’esse in fibra. Sarà dotata di appendici aerodinamiche specifiche, quali spoiler, splitter e ala posteriore, nonché di un impianto di scarico progettato per l’impiego in pista. Sedile, pedaliera e impianto frenante saranno trapiantati dalla sorella maggiore M6 GT3.

Oltre 600 cavalli a disposizione

Scarse le note sulle prestazioni, si parla di una potenza di oltre 600 cavalli per il 4.0 V8 messo a punto da BMW Motorsport. Da notare che la BMW M4 GT4 2018 non sarà destinata soltanto alle squadre clienti, ma servirà da “nave scuola” per il BMW Motorsport Junior Programme, il vivaio dal quale dovrebbero nascere i futuri campioni della Casa di Monaco per la categoria GT3.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
bmw BMW M4 GT4 2018 slider

ultimo aggiornamento: 12-08-2016


Tesla nuovo incidente. Guarda il cellulare e va a sbattere

Mercedes Maybach. 6 metri di lusso a Pebble Beach