BMW M6: ancora più “cattiva”

Con il nuovo “Pacchetto Competizione” le nuove M6 Coupé, Cabrio e Gran Coupé guadagnano in potenza e prestazioni.

News da “sballo” per la nuova BMW M6. Da poco rinnovata, la più potente delle Serie 6 torna alla ribalta con il nuovo “Pacchetto Competizione”. Disponibile per i modelli Coupé, Gran Coupé e Cabrio, l’ultimo ed esagerato upgrade tecnico permette al V8 di 4,4 litri marchiato Motorsposrt di innalzare il proprio picco massimo di potenza di ben 40 CV, arrivando a quota 600! Anche la già poderosa coppia è stata migliorata, passando dai 680 Nm “standard” sino a 700 Nm, disponibili tra 1.500 e 6.000 giri. Il tutto senza particolari incrementi dal punto di vista dei consumi (9,9 l/100 km nel ciclo medio) e delle emissioni (231 g/km di CO2).

A livello di performance della nuova BMW M6, il nuovo pacchetto ha permesso di limare qualcosa nello 0-100 km/h, sceso di 3 decimi, a soli 3,9 secondi per le M6 Coupé e Cabrio e a 4,0 secondi per la Gran Coupé. Lo 0-200 km/h? In appena 11,8 secondi! Per tutte le M6, anche con il Package Competition la velocità massima è come di consueto limitata elettronicamente a 250 km/h ma a richiesta (e pagando un extra), optando per il M Driver’s Package può essere elevata a 305 km/h.

Non solo motore, però, nella nuova BMW. Il pacchetto competizione presenta numerosi upgrade tecnici ed estetici rispetto alle M6 “normali”. L’assetto specifico, presenta nuove molle, ammortizzatori ritarati e differenti barre anti rollio. Anche il “differenziale attivo M” risponde in maniera differente, in linea con le prestazioni più spinte della vettura. Rivista è anche la gestione della servoassistenza mentre il controllo di stabilità dinamico (DSC) permette manovre più spinte. In vendita da luglio, le BMW M6 con il nuovo pacchetto competizione si potranno riconoscere per gli esclusivi cerchi da 20 pollici a doppie razze e per per gli scarichi neri.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-05-2015

Redazione News Mondo

X