Bollette, i nuovi prezzi di luce e gas a partire dal mese di luglio

Bollette, aumenta il prezzo della luce, scende quello del gas

Da luglio variano i prezzi delle bollette: aumenta il prezzo della luce ma diminuisce quello del gas. I dubbi dei consumatori sulla scelta.

Novità sulle bollette, cala il prezzo del gas e aumenta quello della luce. Si tratta di un moderato rincaro per quanto riguarda la correte (che farà registrare un +1,9 per cento e di una sensibile flessione che interesserà il gas, che scenderà del -6,9%.

Bollette, i prezzi di luce e gas da luglio 2019

Le variazioni alle bollette saranno effettive dal prossimo primo luglio. Le modifiche all’importo delle bollette è stato stabilito dall’Arera

Stando alle prime stime, gli italiani nell’arco di tempo compreso tra l’ottobre del 2018 e il settembre 2019 spenderanno in media 566 euro. Più salato ovviamente il conto per quanto riguarda il gas, con la spesa che, nello stesso periodo di tempo, dovrebbe aggirarsi intorno ai 1.150 euro a famiglia, considerando ovviamente un consumo medio.

Il commento di Arera

L’Arera ha commentato in maniera positiva le variazioni alle tariffe. “Dopo i forti ribassi del trimestre scorso (quando la luce calò dell’8,5% e il gas del 9,9%), anche nei prossimi tre mesi per i consumatori si conferma un andamento complessivamente favorevole delle bollette dell’energia per i clienti in tutela“.

Bollette luce e gas
Fonte foto: https://www.facebook.com/silasystems

I dubbi dei consumatori: il risparmio del gas è solo ipotetico per i mesi estivi

Ma non è tutto oro quello che luccica. Come sottolineato da diverse associazioni di consumatori, che concordano comunque su un risparmio complessivo di sessanta euro circa sul bilancio annuale, il risparmio sul gas sarebbe solo ipotetico.

Nel corso dei prossimi tre mesi almeno, il consumo di gas sarà particolarmente ridotto se non addirittura nullo per un lungo periodo. Nei mesi estivi infatti i termosifoni e i sistemi di riscaldamento saranno spenti, così come il ricorso ai piatti fretti e alle scampagnate porterà a una sostanziale riduzione del consumo di gas.

Il tutto a fronte di un’impennata di consumi per quanto riguarda l’energia elettrica per i condizionatori.

ultimo aggiornamento: 26-06-2019

X