Bologna-Inter 0 a 1: Gabigol entra in campo e decide il match

Bologna-Inter 0 a 1: Gabigol entra in campo e decide il match

Bologna-Inter, gara valida per la 25^ giornata di Serie A la decide l’oggetto misterioso di casa Inter. Nerazzurri a meno quattro dal Napoli

Una cinica Inter conferma lo strepitoso stato di forma sconfiggendo il Bologna sul prato del Dall’Ara. E’ Gabigol a regalare il nono successo in dieci gare agli uomini di Pioli, che con il successo sui rossoblù si portano a soli quattro punti dal Napoli. Una vittoria sofferta, arrivata solo all’81’ che ha dato conferme della forza mentale dei nerazzurri e dell’opposta fragilità dei felsinei, al quarto k.o consecutivo.

Bologna-Inter: Primo tempo

Il ritmo della prima frazione è lento, quasi sonnolento. Molti gli errori in mezzo al campo, mente gli attacchi delle due squadre soffrono la mancanza di veri e propri uomini d’area (mancano Destro e Icardi). Nonostante ciò, la prima occasione del match è per l’Inter: cioccolatino dal fondo di Perisic e erroraccio di Palacio, che da due metri dalla porta spara alle stelle. Quattro minuti dopo è ancora l’argentino a sprecare su assist di Candreva. Il Bologna, preoccupato più di distruggere le trame nerazzurre che non di creare veri e propri pericoli, combina ancora meno. Il risultato è un primo tempo povero di occasioni con il primo tiro in porta che arriva solo al 43′ a firma di GAgliardini: una telefonata intercettata da Da Costa.

Bologna-Inter: Secondo tempo

L’inizio della seconda frazione sembra arridere ai padroni di casa, ma Verdi calcia male su assist di Krejci. L’inter risponde con Perisic che, innescato da D’Ambrosio, calcia addosso al portiere avversario. Le squadre si allungano e l’Inter arriva con maggiore facilità al tiro: al 16′ Perisic non trova la rete del vantaggio per una questione di centimetri. Partono i cambi: Donadoni ci prova con Taider per Nagy, Pioli risponde con Banega e Gabigol per Candreva e Palacio. Quando la gara sembra aviata verso un triste 0 a 0, ecco il lampo: Banega difende palla sulla trequarti e lancia D’Ambrosio, il cui cross basso diventa un assist perfetto per Gabigol, che al 36′ appoggia in porta. Al successo nerazzurro contribuisce anche Handanovic, strepitoso nel murare Torosidis in pieno recupero.

ultimo aggiornamento: 19-02-2017

X