Bum-bum Immobile e la Lazio vola al quarto posto: gli uomini di Inzaghi archiviano la pratica Bologna e rispondono all’Inter

Ciro Immobile mattatore e la Lazio vola in alto. Incontenibile l’attaccante bianco-celeste, uomo simbolo del gruppo di Inzaghi e nuovo idolo della Nord. Dopo il gol dell’1-0 la formazione capitolina prova a mettersi in difficoltà da sola regalando al Bologna almeno due potenziali palle-gol clamorosamente sciupate dagli emiliani. La Lazio tiene botta e riparte, segna in contropiede nel secondo (doppietta personale di Immobile) e vola al quarto posto.

Bologna-Lazio, il tabellino

BOLOGNA-LAZIO 0-2

MARCATORE: Immobile al 9′ p.t. e al 29′ s.t.

BOLOGNA (5-3-2): Mirante; Krafth, Maietta, Oikonomou, Helander, Masina (dal 32′ s.t. Krejci); Nagy, Viviani (dal 30′ s.t. Pulgar), Dzemaili; Verdi (dal 17′ s.t. Destro), Petkovic. (Da Costa, Sarr, Taider, Donsah, Mbaye, Rizzo, Di Francesco, Sadiq). All. Donadoni.
LAZIO (4-3-3): Strakosha; Basta, De Vrij, Hoedt, Radu; Parolo, Biglia (dal 9′ s.t. Murgia), Milinkovic (dal 36′ s.t. Wallace); Felipe Anderson (dal 22′ s.t. Keita), Immobile, Lulic. (Vargic, Adamonis, Bastos, Lukaku, Mohamed, Crecco, Lombardi, Luis Alberto, Djordjevic). All. Inzaghi.
ARBITRO: Russo di Nola.
NOTE: ammoniti Maietta (B), Dzemaili (B), Keita (L) per gioco scorretto.

Serie A TIM – Miilan-Chievo, la gioia di Ocampos: “Oggi abbiamo vinto, era la cosa più importante”

In Inghilterra sono certi: Asenal su Allegri per la prossima stagione